Incidente sul lavoro, operaio muore schiacciato a Roma

Lazio

Un operaio di 52 anni stava manovrando una gru in un cantiere edile: è rimasto incastrato con la testa tra il cestello e il pavimento di un balcone del palazzo in ristrutturazione

Due incidenti sul lavoro si sono verificati stamattina a Roma. Il più grave in via Diego Angeli, in zona Tiburtina, dove un operaio kosovaro di 52 anni che stava manovrando una gru in un cantiere edile, è rimasto incastrato con la testa tra il cestello e il pavimento di un balcone del palazzo in ristrutturazione. Inutili i soccorsi. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri della stazione Prenestina e Piazza dante. Il mezzo è stato sequestrato.

Il secondo incidente

L'altro incidente c'è stato all'interno di un'officina di Trenitalia di via di Villa Spada dove, riferiscono i pompieri, un operaio è rimasto incastrato con le gambe in un'attrezzatura in movimento durante le operazioni di manutenzione a bordo di un convoglio.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.