Pessime condizioni igieniche, chiusa pizzeria in centro a Roma

Lazio
ostia-polizia-clan-spada

Il locale, gestito da un cittadino straniero, aveva pareti umide con pezzi di intonaco staccati e la cucina sporca, maleodorante e con gli alimenti sparsi senza alcuna protezione

Una pizzieria nel quartiere Prati, nel centro di Roma, è stata chiusa dalla polizia, in collaborazione con la Asl. Durante i controlli sono state riscontrate irregolarità su autorizzazioni e pessime condizioni igieniche. Il locale, gestito da un cittadino straniero, aveva pareti umide con pezzi di intonaco staccati e la cucina sporca, maleodorante e con gli alimenti sparsi senza alcuna protezione. I cibi sarebbero stati trovati accatastati all'interno di scaffali e nei frigoriferi, anche insieme a detersivi e sostanze chimiche, conservati senza etichettatura con data di confezionamento e scadenza. Nei confronti del titolare del locale è stato emesso un provvedimento di chiusura dell'attività.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.