Anziano rapinato e picchiato in casa a Roma, due fermati

Lazio

Arrestati i due rapinatori: sono un 48enne e un 27enne, entrambi nati nella Capitale e con precedenti. L'anziano di 79 anni è stato colpito al volto con diversi pugni

Picchiato, minacciato e rapinato in casa da due uomini. È accaduto sabato pomeriggio, 17 novembre, a un anziano di 79 anni che abita in via Santuario Regina degli Apostoli, in zona Ostiense a Roma. La polizia ha poi rintracciato i due rapinatori mentre tentavano di entrare nella casa di un'altra anziana. Si tratta di un 48enne e un 27enne, entrambi nati nella Capitale e con precedenti, sottoposti a fermo per sequestro di persona e rapina aggravata e inoltre denunciati per tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale.

La dinamica

A quanto ricostruito, i due uomini sabato pomeriggio hanno suonato al campanello dell'anziano facendosi aprire la porta con una scusa e lo hanno colpito al volto con diversi pugni. Lo hanno immobilizzato e minacciato puntandogli un cacciavite alla gola per farsi consegnare gioielli e contanti. Poi sono andati via con un bottino di 90 euro e un cellulare. L'uomo, medicato in ospedale, è stato giudicato guaribile in 14 per traumi al volto. A intercettarli mentre tentavano di entrare in un'altra casa sono stati due poliziotti liberi da servizio. I due ladri stavano alzando la serranda dell'abitazione al piano terra di un'anziana quando la donna se n'è accorta e ha iniziato a urlare. Sul posto è arrivata la polizia. Per cercare di scappare hanno anche tentato di colpire gli agenti con due fendenti.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.