Roma, studentessa morta a Trastevere: ipotesi incidente

Lazio

La giovane è morta nella notte dopo essere precipitata dalla finestra di un appartamento al settimo piano. In corso le indagini dei carabinieri 

Una studentessa americana di 20 anni è morta nella notte dopo essere precipitata dalla finestra di un appartamento al settimo piano, in zona Trastevere a Roma. A trovarla senza vita sono stati gli amici.

La ricostruzione

Intorno alle 3.30 della notte tra giovedì 15 e venerdì 16 novembre, la ragazza sarebbe rientrata in casa insieme a due studentesse e un amico con l'intenzione di prepararsi uno spuntino notturno. La giovane, secondo quanto ricostruito, è poi entrata in bagno. Passati alcuni minuti, gli amici, che non la vedevano più uscire, hanno iniziato a preoccuparsi, così, si sono affacciati dalla finestra della camera accanto al bagno e hanno visto il corpo a terra nel cortile del palazzo.

Le ipotesi al vaglio degli inquirenti

Sarà l'autopsia a fornire elementi utili per chiarire se la ragazza durante la serata abbia assunto alcol o sostanze che possano averle provocato uno stato di alterazione. La giovane potrebbe essere caduta sporgendosi troppo o tentando di scavalcare da una finestra all'altra. Resta aperta anche l'ipotesi del suicidio. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione Porta Portese e della VII sezione del Nucleo Investigativo via In Selci che hanno effettuato i rilievi.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.