A Roma nascondevano in auto vaso etrusco, due denunciati

Lazio
carabinieri_ansa

Con l'accusa di ricettazione i carabinieri hanno denunciato due uomini. Un 59enne originario di Civitavecchia con precedenti e un 68enne originario di Norcia

Due uomini sono stati denunciati dai carabinieri con l'accusa di ricettazione. I militari li hanno fermati mentre percorrevano a bordo di un'auto via Sarsina, in zona Vitinia, nel quadrante sud della città: durante l'ispezione hanno trovato, nascosto tra i sedili del veicolo, un vaso di età etrusca, risalente a circa 2.400 anni fa e di valore inestimabile, illecitamente detenuto. Sul vaso, sottoposto a sequestro, saranno eseguiti accertamenti per risalire all'esatta provenienza. I due, un 59enne originario di Civitavecchia e con precedenti, e un 68enne originario di Norcia, entrambi residenti a Roma, sono stati denunciati.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.