Ostia, cadavere trovato in strada: forse morto per cause naturali

Lazio

Un uomo di circa 60 anni è stato trovato senza vita in un'aiuola spartitraffico tra il lungomare Amerigo Vespucci e la Litoranea 

Il cadavere di un uomo seminudo di circa 60 anni è stato trovato nella mattina di martedì 6 ottobre a Ostia, riverso a terra in un'aiuola di uno spartitraffico tra il lungomare Amerigo Vespucci e la Litoranea. Sul corpo non sarebbero stati riscontrati segni evidenti di violenza, per questo, al momento l'ipotesi più accreditata è che l'uomo sia morto per un malore. Sulla vicenda indagano gli agenti di polizia. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.