Roma, violenta aggressione su un treno Roma-Lido: due denunciati

Lazio

L'episodio ripreso in un video, diffuso sui social. Un uomo, apparentemente di origini slave, picchia selvaggiamente un altro immigrato. L’aggressione sarebbe avvenuta sulla Roma-Lido 

Sono state diffuse tramite social network le immagini di una violenta aggressione avvenuta a bordo di un treno. Nel video, che sarebbe stato girato intorno alle 21.30 di mercoledì 31 ottobre, sulla ferrovia Roma-Lido, si vede un uomo, apparentemente di origini slave, picchiare selvaggiamente un altro immigrato. Ferita anche una donna, sanguinante, che sarebbe rimasta coinvolta nel cercare di difendere la vittima della violenza.

Il commento dell'assessore Meleo

Sull’episodio è intervenuta l’assessore alla mobilità della Capitale, Linda Meleo: “Una violenza inaccettabile e da condannare fermamente. Ciò che accaduto sulla Roma-Lido lascia senza parole. Auspichiamo che il responsabile possa essere individuato quanto prima dalle autorità competenti”. 

Individuati i colpevoli

Secondo gli accertamenti effettuati dai Carabinieri della stazione di Acilia, due uomini sarebbero i responsabili dell'aggressione: si tratta di due cittadini di origine ucraina, di 23 anni, che avrebbero aggredito un giovane di origine indiana nel tentativo di rubare la valigia che l'uomo portava con sé. Entrambi i responsabili sono stati rintracciati e denunciati per tentata rapina. Medicati l'uomo, di 28 anni, e la donna di 58 anni, anche lei di origine ucraina, che era intervenuta cercando di bloccare i due violenti connazionali.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.