Roma, effettuava prestiti con tasso al 90%: arrestato a Tivoli

Lazio

L’uomo è un esponente della famiglia sinti Di Silvio. È accusato di usura aggravata nei confronti di un uomo di Guidonia Montecelio, di cui si sarebbe approfittato a causa del suo stato di indigenza

Arrestato Antonio Di Silvio, esponente di una famiglia sinti molto conosciuta e già noto alle forze dell’ordine. A eseguire l'arresto sono stati i carabinieri della stazione Tivoli Terme e della compagnia di Tivoli. L’uomo è ritenuto responsabile di usura aggravata nei confronti di un uomo di Guidonia Montecelio.

L'indagine

L’indagine, coordinata dalla Procura di Tivoli, è iniziata ad agosto. Di Silvio avrebbe effettuato prestiti con tassi di interesse del 90%, sfruttando lo stato di sudditanza psicologica in cui versava la vittima, in grave stato di bisogno. I carabinieri sono a lavoro per capire se ci sono altre vittime.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.