Roma, uccide la ex e poi chiama il 112: arrestato 36enne

Lazio
Squadra_mobile_roma

L’omicidio è avvenuto nella tarda serata di ieri, in zona Pavona. La polizia ha trovato il cadavere della ragazza, una romena di 23 anni. È stata sequestrata la pistola 

Ha ucciso la sua ex e poi ha chiamato il 112, dicendo di aver sparato alla ragazza. L’omicidio è avvenuto nella tarda serata di ieri alle porte di Roma, in zona Pavona. L’allarme è scattato intorno alle 23.30 quando l’uomo ha effettuato la chiamata. La polizia, arrivata in via Ardeatina al chilometro 21, ha trovato il cadavere della giovane, una romena di 23 anni. Poco distante è stato fermato l’autore dell’omicidio, un connazionale di 36 anni. Gli agenti hanno sequestrato la pistola e stanno ora indagando sulla vicenda. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.