Roma, trovati in casolare di campagna quadri antichi rubati

Lazio
carabinieri_scuolabus_ansa

Quattro dipinti risalenti al XVII secolo, del valore di circa 200mila euro, sono stati ritrovati nelle campagne nei pressi di Zagarolo. Il furto delle opere avvenne nel 2001 

Quattro dipinti risalenti al XVII secolo, del valore complessivo di circa 200mila euro, sono stati ritrovati all’interno di un casolare di campagna abbandonato, vicino alla Capitale. Artefici del ritrovamento i carabinieri della stazione di Zagarolo, comune della città metropolitana di Roma, e il personale della sezione Antiquariato del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale di Roma.

Il furto ai Parioli

Le opere, che rappresentano scene religiose e che si trovano in buono stato di conservazione, erano state sottratte nel 2001 da un hotel del quartiere romano dei Parioli. All’epoca, una banda armata irruppe nell’albergo e, dopo aver immobilizzato personale e clienti, si impossessò di 5 opere d’arte e di altra refurtiva. I responsabili del furto vennero identificati, ma i quadri non furono ritrovati mai.

Sviluppi nelle indagini

Il ritrovamento apre la strada ad altri filoni d’indagine, concernenti la ricettazione di opere rubate e l’eventuale coinvolgimento di persone ulteriori nel furto. Potrebbero condurre inoltre a nuove piste investigative nella ricerca del quinto quadro, che risulta ancora mancante.

Roma: I più letti