Roma, ex spazzino premiato da Alemanno arrestato per scippo

Lazio
monterotondo_omicidio_ansa

Nel quartiere romano di Prati ha inseguito e rapinato un’anziana che stava rincasando. Il 41enne era salito alla cronaca per la lodevole attività di pulitura gratuita dei marciapiedi della Capitale 

Da spazzino volontario a rapinatore. È questa la parabola di Paolo di Maio, un 41enne originario di Scampia, che, ieri pomeriggio, ha inseguito e rapinato un’anziana signora che stava rincasando. Lo scippo è avvenuto nel quartiere Prati, a Roma, dove l’uomo viveva da tempo e dove era ben conosciuto. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Capitale. L’uomo, questa mattina, è stato sottoposto al rito per direttissima e dovrà rispondere di rapina aggravata.

La donna era appena entrata nell’androne del suo palazzo in via degli Scipioni, non lontano da via Ottaviano, quando è stata aggredita e derubata della collana d’oro che indossava. Le sue urla hanno richiamato l’attenzione di un condomino che ha prontamente allertato il 112. I carabinieri grazie alle informazioni del testimone sono riusciti a rintracciare l’uomo in viale Giulio Cesare, dove lo hanno poi bloccato. Il 41enne era salito alla cronaca, in passato, perché gratuitamente aveva iniziato a pulire i marciapiedi di Roma, un’attività molto apprezzata anche dall’ex primo cittadino Gianni Alemanno che lo aveva invitato in Campidoglio e premiato. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.