Fiumicino, tornano dal viaggio di nozze con 5 Kg di cocaina: arrestati

Lazio
gdf_ansa

La polvere bianca avrebbe potuto fruttare più di 2 milioni di euro. L'insospettabile coppia ha provato a sottrarsi ai controlli usando come scusa lo stato di gravidanza della donna

I giovani sposini albanesi arrivavano da San Paolo (Brasile), dove avevano trascorso il loro viaggio di nozze, ed erano diretti a Tirana (Albania). Fatale per la giovane coppia lo scalo a Fiumicino, dove i Finanzieri del Comando Provinciale e i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monpoli hanno trovato l'insolito souvenir: 5 chili di cocaina purissima.

L'improbabile scusa

Giunti alla dogana, la donna ha subito insospettito gli agenti. Sin dalle prime domande di rito, infatti, ha mostrato il proprio stato interessante, usandolo come scusa per evitare i controlli. I militari hanno però capito le vere intenzioni della donna che ha persino mostrato la foto di un'ecografia, sostenendo che la sua fosse una gravidanza a rischio. Aperte le valigie, gli agenti delle Fiamme Gialle non hanno faticato a trovare la cocaina, nascosta in un doppio fondo. Il notevole quantitativo sequestrato avrebbe consentito alle organizzazioni criminali di immettere sul mercato più di 100.000 dosi, per un valore totale di oltre 2 milioni di euro.

Roma: I più letti