Roma, colti in flagrante mentre svaligiano una banca: arrestati

Lazio
Polizia_Twitter_Firenze

I poliziotti si sono insospettiti vedendo un solo cassiere in sala. Ispezionando l’edificio hanno trovato i rapinatori, due italiani

Si sono introdotti la mattina di martedì, verso le 9, all’interno di un istituto bancario sulla via Anagnina, a Roma. Camuffati con parrucche e occhiali scuri e armati con dei taglierini, i due uomini, italiani di 29 e 30 anni, si sono fatti consegnare circa 25mila euro. Hanno poi immobilizzato con delle fascette da elettricista gli impiegati bancari. L’allarme, però, collegato con la sala operativa della Questura di Roma, era in funzione e ha permesso alle forze dell’ordine del Reparto Volanti e del commissariato Romanina di recarsi sul posto mentre la rapina era ancora in corso.

Scrutando dall’esterno dell’edificio, i poliziotti si sono insospettiti per la presenza di un solo cassiere. Una volta entrati, hanno interrogato l’impiegato e, messi ulteriormente in allarme dallo stato di stress dell’uomo, hanno deciso di ispezionare l’intero edificio. Dopo essersi nascosti all'interno di una stanza, sono riusciti a bloccare i due rapinatori. Fuori dall’edificio è stata rinvenuta e sequestrata un’automobile che risulta rubata, a bordo della quale è probabile si trovasse un terzo complice con funzione di “palo”, poi fuggito.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.