Elezioni comunali Padova, Giordani rieletto sindaco al primo turno

Politica
©Ansa

Il primo cittadino uscente - sostenuto da Pd e M5S - supera il 58% delle preferenze: "Credo che aver saputo unire la città in questi 5 anni, nel rispetto di tutti, oltre a una bellissima squadra di movimenti politici e civici, ci abbia consentito dapprima di ottenere risultati amministrativi, e ora di convincere i padovani a ridarci fiducia". Lo sfidante del centrodestra, Mario Peghin, è arrivato al 33,52%: "Sapevamo che sarebbe stata un'impresa difficile"

ascolta articolo

Il sindaco uscente di Padova Sergio Giordani, sostenuto da Pd e M5S, è stato rieletto al primo turno nelle elezioni comunali del 2022 (CHI SONO I CANDIDATI - LO SPECIALE). Giordani raccoglie il 58,44% dei consensi contro il 33,52% di Mario Peghin, candidato del centrodestra. Domenica 12 giugno i cittadini di oltre 900 comuni italiani, tra cui la città veneta, hanno votato per eleggere sindaci e consiglieri comunali. Le urne sono state chiuse alle ore 23. Si è iniziato prima con lo scrutinio dei referendum sulla giustizia, mentre lo spoglio per le Amministrative è iniziato alle ore 14 di lunedì (TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE SULLA TORNATA ELETTORALE - COME FUNZIONA IL VOTO DISGIUNTO - COME FUNZIONANO LE PREFERENZE). L'affluenza definitiva a Padova, per le Comunali, si è attestata al 50,24%.

Giordani: "Credi di aver saputo unire la città"

vedi anche

Elezioni 2022, le reazioni dei partiti ai risultati delle Comunali

"Credo che aver saputo unire la città in questi 5 anni, nel rispetto di tutti, oltre ad una bellissima squadra di movimenti politici e civici - ha detto Giordani - ci abbia dapprima consentito di ottenere risultati sul piano amministrativo, e ora di convincere i padovani a ridarci fiducia".

Peghin: "Sapevamo che era una corsa in salita" 

"Sapevamo che sarebbe stata un'impresa difficile andare al ballottaggio con un sindaco uscente in una fase storica come questa tra pandemia, guerra e crisi economica - ha dichiarato Peghin - Ho condiviso con tutta la mia squadra questa corsa in salita e sapevamo che avremmo dovuto avere una alta partecipazione elettorale per riuscire nell'impresa. E invece dal 70% di 8 anni fa siamo scesi al 50% di quest'anno". "Adesso - ha aggiunto - faccio i complimenti al sindaco Giordani e sarò fedele all'impegno che ho preso con i padovani continuando a rappresentarli in Consiglio Comunale. Ringrazio tutti per la fiducia che hanno avuto in me".

Politica: I più letti