Elezioni comunali in Sardegna: seggi aperti in 98 città

Politica
©Ansa

Dalle 7 sull'isola molti cittadini sono chiamati a votare per l'elezione del sindaco e il rinnovo dei Consigli comunali. Intanto l'affluenza alle ore 23 è al 45,4% (-21%). Lunedì 11 ottobre urne aperte dalle 7 alle 15

Seggi aperti dalle 7 in Sardegna, dove si vota in 98 comuni per l'elezione del sindaco e il rinnovo dei Consigli comunali. Oggi urne aperte fino alle 23; domani, lunedì 11 ottobre, si può votare dalle 7 alle 15. Poi inizierà lo spoglio delle schede. Previsto il turno di ballottaggio domenica 24 e lunedì 25 ottobre nei tre Comuni con più di 15mila abitanti: Olbia, Carbonia e Capoterra, ma nella città gallurese i candidati a sindaco sono due e dunque già lunedì sera si conoscerà il nome del vincitore (LO SPECIALE ELEZIONI - I CANDIDATI VINCITORI). Intanto  alle 23 l'affluenza ai seggi è stata del 45,4%, in calo rispetto alle precedenti amministrative (66,7%, ma si votava in un'unica giornata). Nelle tre città con più di 15mila abitanti, dove è previsto il turno di ballottaggio, a Olbia ha votato il 44,5% (68,7% nelle precedenti amministrative), a Carbonia il 41,6% (61,7%), mentre a Capoterra l'affluenza e' stata del 41,7% (60,9%). 

Le elezioni in Sardegna

leggi anche

Comunali, oggi e domani 42 centri chiamati al voto in Sicilia

Si vota in 98 comuni sui 377 totali dell'isola. Erano 102 i comuni coinvolti in questa tornata elettorale, ma in quattro non sono state presentate liste: Gonnoscodina, Seneghe, Sorgono e Zerfaliu, dove a guidare l'amministrazione è stato chiamato un commissario straordinario. A Olbia i candidati a sindaco sono solo due, l'uscente Settimo Nizzi per il centrodestra e Augusto Navone per la Grande Coalizione, e già lunedì sera si conoscerà il nome del vincitore. A Carbonia, nel Sulcis, si presentano tre candidati: Luca Pizzuto, segretario regionale di Art.1, insieme con il M5s; Piero Morittu del Pd, sostenuto da due liste civiche riferibili a Udc e Psd'Az e altre tre liste; Daniela Garau per il centrodestra (Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e altre civiche). Gara a cinque, invece, a Capoterra (Città metropolitana di Cagliari) dove il centrodestra si presenta diviso e ha due candidati: Gianluigi Marras (FdI, Forza Italia, Riformatori e una civica) e Beniamino Garau (Sardegna 20Venti, Psd'Az, Lega e due civiche). Il centrosinistra candida Efisio Demuru (Pd) con due liste, ma c'è anche Beniamino Piga, uomo di riferimento dell'uscente dem Francesco Dessì. In corsa anche Attilio Congiu, sostenuto da Psi e dalla civica "Capoterra nel cuore". 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24