Elezioni Rimini, candidati al Consiglio Comunale si scambiano i vestiti

Politica

Anna Maria Barillari vestita da uomo, Edoardo Carminucci in abito da sera femminie. "Questa è una battaglia culturale per destrutturare pregiudizi e preconcetti", dice il secondo. "Ci hanno chiesto un contributo su battaglie culturali e di civiltà che seguiamo da anni, lo abbiamo dato, non vedo lo scandalo", gli fa eco la collega. Entrambi sono in lista con il Pd

Due candidati al Consiglio Comunale nella lista del Partito democratico alle prossime elezioni comunali di Rimini, si sono fatti fotografare con i vestiti scambiati. Anna Maria Barilari indossa un completo maschile ed Edoardo Carminucci un abito da sera femminile. "I vestiti non hanno genere - dichiarano in un post su Facebook -. Vogliamo andare oltre gli stereotipi di genere". La loro foto è diventata virale e ha raccolto in poco tempo molti like. "Cosa è da uomini e cosa è da donne? Decidiamolo noi", scrivono.

Le polemiche

approfondimento

Elezioni comunali 2021, come fare gli scrutatori e qual è il compenso

Tanti i commenti arrivati dopo la pubblicazione della foto, in gran parte di approvazione, ma non mancano quelli polemici di chi chiede loro di occuparsi dei problemi di Rimini. "Questa è una battaglia culturale per destrutturare pregiudizi e preconcetti", sostiene Carminucci. "Ci hanno chiesto un contributo su battaglie culturali e di civiltà che seguiamo da anni, lo abbiamo dato, non vedo lo scandalo", aggiunge Barilari. Il sostegno all'iniziativa arriva anche dal presidente di Arcigay Rimini Marco Tonti: "Anche se fatto chiaramente un po' con spirito giocoso e con la giusta dose di gusto della provocazione, i temi sollevati dalla foto sono importanti e perfino esistenziali per molte persone, soprattutto giovani". 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24