Coronavirus Italia, ministro Bonetti: "Centri estivi al via dal 15 giugno"

Politica

Il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia lo ha annunciato in una diretta Facebook sulla pagina di Italia Viva. "In realtà il Dpcm prevede la possibilità da parte delle Regioni eventualmente di anticipare o posticipare, a seconda della situazione dello stato epidemiologico del territorio regionale", ha precisato. Per l’apertura in sicurezza stanziati 185 milioni di euro: "È l'investimento più alto in questo settore nella storia della Repubblica"

I centri estivi potranno aprire dal 15 giugno. Lo ha annunciato il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti in una diretta Facebook sulla pagina di Italia Viva. "La bella notizia è che i centri estivi potranno aprire il 15 giugno, in realtà il Dpcm prevede la possibilità da parte delle Regioni eventualmente di anticipare o posticipare, a seconda della situazione dello stato epidemiologico del territorio regionale - ha precisato Bonetti -. Questa apertura potrà essere fatta eventualmente anche con ulteriori specificazioni di regole e protocolli a livello regionale” (CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI LIVE).

Stanziati 185 milioni di euro

approfondimento

Scuola, maturità dal 17 giugno in presenza. Esame solo orale di 1 ora

In un’intervista al Gazzettino, Bonetti ha anche spiegato che sono stati stanziati 185 milioni di euro per consentire l’apertura dei centri in sicurezza. "Avevo promesso che non ci saremmo scordati dei centri estivi, ma che li avremmo riorganizzati in sicurezza - ha dichiarato -. Infatti abbiamo dato le indicazioni e stanziato 185 milioni di euro, l'investimento più alto in questo settore nella storia della Repubblica. Ora sta alle Regioni decidere se anticiparne o posticiparne l'avvio, rispetto alla data del 15 giugno, in base al loro andamento epidemiologico".

Politica: I più letti