Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni suppletive a Napoli, Sandro Ruotolo eletto senatore: vince con il 48,45% dei voti

i titoli di sky tg24 delle 18 del 24 febbraio

3' di lettura

Il giornalista siederà a Palazzo Madama al posto dello scomparso Franco Ortolani del M5s. Ha vinto nel collegio uninominale 7 della Campania, presentandosi da indipendente ma sostenuto da una coalizione di centrosinistra e Dema. Affluenza solo del 10%

Con oltre 16 mila preferenze (pari al 48,4% dei voti) il giornalista Sandro Ruotolo, sostenuto dal centrosinistra, si è aggiudicato le elezioni suppletive per il Senato nel collegio uninominale 7 della Campania. La tornata elettorale si è resa necessaria a causa della scomparsa, lo scorso novembre, del senatore dei Cinquestelle Franco Ortolani, eletto nel 2018. Il neo senatore, in campagna elettorale ha detto di voler confluire, una volta eletto, nel gruppo misto.

I risultati

Ruotolo ha preceduto il candidato del centrodestra Salvatore Guangi, fermo al 24%, e quello dei Cinquestelle, Luigi Napolitano, attestatosi al 22,5%. Il candidato di Potere al Popolo, Giuseppe Aragno, ha riportato il 2,6% delle preferenze, mentre Riccardo Guarino (Rinascimento Partenopeo) ha raccolto il 2,4% dei consensi. Ha votato il 9,52% degli aventi diritto distribuiti su 444 sezioni.

La vittoria di Ruotolo

Sandro Ruotolo, volto noto della tv, per anni al fianco di Michele Santoro, siederà quindi sugli scranni del Senato al posto di Ortolani dopo il verdetto delle urne in un collegio della Campania con oltre 300mila elettori e una vasta area della città di Napoli al voto, dal Vomero a Scampia. Ruotolo si è candidato come indipendente e senza simboli di partito sulla scheda, per quello che molti commentatori hanno giudicato come un primo esperimento di centrosinistra allargato. Ruotolo, infatti, ha avuto il sostegno di una larga coalizione di centrosinistra appoggiata anche da Dema, il movimento che fa capo al sindaco di Napoli Luigi de Magistris, e senza l'appoggio dei Cinquestelle che non hanno accettato il corteggiamento del centrosinistra preferendo correre da soli nel collegio che solo due anni fa avevano conquistato con il 53% dei consensi e dove adesso si fermano poco sopra il 22%.

Ruotolo festeggia al canto di “Bella Ciao”

"Questo risultato è straordinario - le prime parole di Ruotolo da senatore - la sinistra in questo collegio partiva dal 20%. L'altro dato è che insieme abbiamo vinto. Questa sinistra dovrà impegnarsi e occuparsi delle persone, delle comunità, delle periferie che sono state totalmente abbandonate. Dobbiamo chiedere al governo un piano per le periferie per il Mezzogiorno. Nulla sarà più come prima”. Ruotolo ha festeggiato con un brindisi e partecipando al coro di “Bella Ciao” intonato dai suoi sostenitori nella Domus Ars nel centro di Napoli. “È stato un voto contro il sovranismo ed il populismo di una destra estrema a trazione leghista”, ha aggiunto.

De Magistris: è una nostra grande vittoria

Su Twitter è arrivato anche il commento di del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris: “Ruotolo Senatore! Anche se l'affluenza alle urne è bassissima, è una nostra grande vittoria, insieme a chi ha ritenuto di puntare su un uomo perbene che unisce e non divide. Sconfitta la destra. Ruotolo porterà al Senato la Napoli autonoma e fiera di questi anni. Un baffo antifascista". Il candidato del Movimento cinque stelle alle elezioni suppletive per il Senato, Luigi Napolitano, ha invece detto che "hanno vinto l'astensione e la disinformazione”.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"