Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Coronavirus, Salvini attacca il governo: "Verifichi ogni ingresso, si è perso tempo"

2' di lettura

Il leader della Lega: "Con la salute dei cittadini non si scherza, qualcuno ha sottovalutato quanto stava avvenendo". E aggiunge: "Il virus è in tutti i continenti ed è chiaro quindi che ogni arrivo in Italia debba essere controllato"

"Come Lega contiamo che il governo verifichi ogni ingresso, per mare, per terra, per aria perché con la salute dei cittadini non si scherza". Il leader della Lega Matteo Salvini va all’attacco del governo sul coronavirus  (I SINTOMI - LE COSE DA SAPERE - LA MAPPA DELLA DIFFUSIONE - LE PRIME FOTO DEL VIRUS ISOLATO IN LABORATORIO) dalla sede di via Bellerio dopo il Consiglio federale del partito. Oggi il Consiglio dei ministri ha decretato lo stato di emergenza (COME FUNZIONA E COSA PREVEDE) dopo i primi due casi di coronavirus accertati ufficialmente in Italia, una coppia di turisti cinesi proveniente da Wuhan e atterrata a Milano il 23 gennaio, ora ricoverata a Roma. Il premier Conte ha annunciato la chiusura del traffico aereo da e per la Cina.

"Il governo ha perso tempo"

Sulla questione del virus, secondo Salvini, "qualcuno nel governo ha perso tempo e ha sottovalutato quanto stava avvenendo". Aggiunge l’ex ministro dell’Interno: "Il virus è in tutti i continenti ed è chiaro quindi che ogni arrivo in Italia debba essere controllato, limitato e verificato". Se “mangerei 'cinese’ stasera? Fortunatamente ceno con mio figlio a casa”, replica Salvini. Domani sarò a Vignola e si mangia emiliano. Dopodomani sarò a Firenze e si mangia toscano".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"