Le Sardine offese su Facebook dal direttore Aler lombardo: “Infilatevele nel c…”

Politica

Fa discutere il post di Corrado Della Torre, dg dell’azienda lombarda per l’edilizia residenziale di Brescia-Mantova-Cremona in quota Lega. “Già dal nome capisci che sono poveri sfigati mentecatti”, ha scritto. M5S: “Dichiarazioni becere e vergognose”. Attacca anche Pd

Mentre continuano ad aumentare le piazze in cui scenderanno, le Sardine rimangono anche bersaglio di insulti. Questa volta a scatenare la polemica è un post su Facebook di Corrado Della Torre, direttore generale di Aler (l’azienda lombarda per l’edilizia residenziale) Brescia-Mantova-Cremona in quota Lega. “Le sardine infilatevele nel c…”, ha scritto. E ancora: “Sardine, già dal nome capisci che sono poveri sfigati mentecatti”. Della Torre, come riportano i giornali locali, ha poi accostato le foto di Mattia Sartori (movimento Sardine) e di Luka Mesec (del partito sloveno Levica) e aggiunto: “Evidentemente quello degli imbecilli è un gene”.

M5S: “Dichiarazioni becere e vergognose”

Le reazioni non si sono fatte attendere. “Sono dichiarazioni becere e vergognose, Della Torre ogni volta che parla rappresenta un ente regionale di primo piano, non può parlare come un odiatore qualsiasi”, ha detto Nicola Di Marco, consigliere regionale del M5S Lombardia. "Il movimento delle sardine - ha aggiunto - al di là di quello che esprime, va rispettato soprattutto da chi riveste ruoli di vertice nell'amministrazione di beni pubblici". Un commento agli insulti è arrivato anche dal Gruppo Pd Lombardia. “Al posto di fare ciò per cui è pagato, ossia migliorare la qualità della vita degli inquilini delle case popolari, pensa ad attaccare i ragazzi delle #sardine con ridicoli e insultanti post Facebook... Certi leghisti non si smentiscono mai!”, ha attaccato su Facebook.

Sardine in piazza anche ad Aosta e Cosenza

Intanto, altre città italiane - da Nord a Sud - si aggiungono alla lista delle piazze in cui il movimento delle Sardine scenderà in piazza (CHI SONO GLI IDEATORI - IL MANIFESTO). Sabato prossimo, 30 novembre, alle 19 è in programma una manifestazione a Cosenza. Il movimento calabrese ha fatto sapere di essere “in stretto contatto con i ragazzi che hanno dato vita alla prima grande manifestazione delle Sardine a Bologna”.  Il 7 dicembre, poi, tocca alla Valle d’Aosta: le Sardine, infatti, si ritroveranno in piazza Arco d'Augusto ad Aosta. "La politica deve assolutamente tornare ad ascoltare le persone e per questo dobbiamo partecipare numerosi", dicono gli organizzatori. Banditi i simboli di partito.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.