Sardine, in migliaia in piazza a Rimini: cori e slogan contro Salvini. VIDEO

Politica

Circa 7mila manifestanti si sono riuniti prima per il flash mob vicino alla Vecchia Pescheria, a pochi passi dalla nuova sede della Lega inaugurata dal leader della Lega, poi in Piazza Cavour dove hanno mostrato una sardina gigante blu con scritto "La Romagna è questa"

Sono circa 7mila le "sardine"  (CHI SONO GLI IDEATORI) che hanno riempito Piazza Cavour a Rimini. I manifestanti hanno occupato prima la Vecchia Pescheria, come era da programma del flash mob, ma anche la vicina piazza Cavour. Il tutto a pochi metri dalla nuova sede della Lega, inaugurata oggi, 24 novembre, dallo stesso Matteo Salvini (IL POST SULLE SARDINE DI SALVINI) insieme a Lucia Borgonzoni, candidata alle Regionali in Emilia. Tra i manifestanti, anche famiglie, ragazzi e anziani che hanno cantato "Bella ciao" e "Romagna mia". Poi, è stata esposta in piazza una sardina gigante blu con su scritto "La Romagna è questa". Numerosi anche i cartelli contro Matteo Salvini, tra questi quelli con le scritte: "Salvini per te solo margarina nella piadina" e "Più sardine, meno capitoni". Presente anche Mattia Santori, organizzatore del primo flashmob delle "sardine", che a Sky TG24 afferma: "Esiste un’alternativa basata su creatività e cervello. Siamo la prima alternativa al populismo che parla alla pancia e lo facciamo presentendo contenuti".

Santori: "Tutta l’Italia provi queste emozioni"

Dalla manifestazione riminese, Mattia Santori ha affermato: "Ogni giorno lanciamo cinque o sei piazze diverse in tutta Italia, il calendario ormai è di 30 appuntamenti, a cui se ne aggiungeranno altre 15-20". Poi aggiunge: "Speriamo di riuscire a concludere tutto entro il 14 di dicembre che sarà la giornata conclusiva della prima fase, a Roma. Il nostro è un obiettivo di breve termine perché sappiamo che da queste piazze nasce una energia, l'abbiamo vissuta a Bologna e vogliamo che anche la gente in altre parti dell'Emilia Romagna e in Italia provi le stesse emozioni, la stessa cosa per sentirsi parte di una comunità che non è una comunità fluida ma una comunità fisica".

Santori: "Contenti che Salvini sia qui a 300 metri"

Sulla presenza di Matteo Salvini a poche centinaia di metri dalla manifestazione delle "sardine", Santori conferma: "Siamo nati in contrapposizione a Salvini e sono contento che a 300 metri ci sia lui proprio perché accentuiamo le differenze tra questa piazza che presenterà creatività, gratuità e relazioni sociali - non è un caso che la 'Casa delle Donne' sia qui di fianco - rispetto a chi si chiude dentro a una stanza dietro a un computer e costruisce tutto su una immagina falsa che la gente oramai ha capito che non rispecchia e non risolverà i problemi", conclude Santori.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.