Crescita, debito, welfare. Ecco il Gualtieri-pensiero. VIDEO

Politica

L'identikit del nuovo titolare del Tesoro. Europeista convinto, è favorevole al reddito di cittadinanza, critico invece nei confronti della Flat Tax. AGGIORNAMENTI

Roberto Gualtieri è il nuovo ministro dell'Economia. 53 anni, romano, europarlmentare di lungo corso del Pd e presidente della commissione Affari Economici Europea dal 2014. Sul suo tavolo una serie di dossier cruciali per il Paese, a partire dalla legge di Bilancio per il 2020, da scrivere nelle prossime settimane e l'aumento dell'Iva da disinnescare.  E' un europeista convinto, ma anche sostenitore di un'applicazione non troppo rigida dei vincoli di bilancio comunitari.

Favorevole al reddito di cittadinanza, critico sulla Flat Tax

Favorevole a politiche economiche espansive ma mantenendo in equilibrio le finanze pubbliche. Crede che il reddito di cittadinanza sia giusto ma è convinto che si poteva fare meglio. Molto critico verso la flat tax e le scelte dello scorso governo, responsabile - a suo giudizio - di aver appesantito il costo del debito. Vediamo, allora, un assaggio del Gualtieri-pensiero nelle sue dichiarazioni ai microfoni di Sky TG24 degli ultimi mesi.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.