Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Governo Conte-bis, Salvini e Meloni disertano le consultazioni

LE DICHIARAZIONI DELLA DELEGAZIONE DELLA LEGA

4' di lettura

I leader di Lega e Fratelli D’Italia non si sono presentati ai rispettivi incontri con il premier incaricato. "Nostri presidenti di Commissione restano", assicura la delegazione del Carroccio. Mentre quella del Fdi spiega: "Faremo opposizione in piazza senza bandiere"

Il capo politico della Lega Matteo Salvini e la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni hanno disertato le consultazioni con il premier incaricato Giuseppe Conte (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI). Negli incontri a Montecitorio le delegazioni dei due partiti si sono presentate davanti al presidente del Consiglio senza i rispettivi leader, che ieri hanno annunciato due diverse manifestazioni di piazza per protestare contro la formazione di un esecutivo sostenuto da M5s e Pd: i sostenitori del Carroccio sono convocati per il 19 ottobre, quelli di Fdi per il giorno in cui verrà votata l’eventuale fiducia al Conte-bis (IL TOTOMINISTRI).

Lega: "Nostri presidenti di Commissione restano"

A colloquio con Conte per la Lega si sono presentati i sottosegretari uscenti Lucia Borgonzoni e Claudio Durigon (VIDEO IN ALTO). "Speravamo di poter avere una discussione con Conte sul futuro per capire se si troveranno i voti. Speriamo che non si trovino e si torni al voto”, ha detto Bergonzoni al termine. ”Non siamo riusciti a capire quale sarà l'indirizzo del presidente incaricato. Ha idee completamente diverse dalla Lega su immigrazione, quota 100 ed autonomie. Ha detto che difenderà i provvedimenti fatti ma si è detto pronto a modifiche, anche se non ci ha detto quali", ha concluso. Mentre Durigon ha assicurato: ”I presidenti di commissione non si dimetteranno. Assolutamente no".

Fdi: "Opposizione in piazza senza bandiere"

Per quanto riguarda la delegazione di Fratelli d'Italia, a colloquio con il premier incaricato sono andati il capogruppo al Senato Luca Ciriani e Tommaso Foti, vicepresidente del gruppo alla Camera (VIDEO QUI SOTTO). "Non abbiamo trattato né sopra né sotto il tavolo, né con il Pd né con il M5s. Forti di questa coerenza al presidente Conte abbiamo ribadito la necessità di tornare al voto e useremo tutti gli strumenti per fare opposizione in Parlamento e anche nella piazza, perché mobilitare le persone è strumento di democrazia”, ha dichiarato Luca Ciriani. Sulla manifestazione Foti ha aggiunto che sarà "senza bandiere di partito" e che sarà rivolta "a tutto il centrodestra e ai delusi del Pd e del M5s che se in buona fede non possono che sentirsi gabbati".

LE DICHIARAZIONI DELLA DELEGAZIONE DI FDI

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"