Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Crisi governo, Di Maio: "Conte unico nome". Zingaretti: "Troveremo soluzione"

Muro contro muro sul nome del premier. Di Maio non arretra: "Non si può aspettare altro tempo su delle cose semplicemente di buon senso. E' assurdo. L'Italia non può aspettare il Pd". Zingaretti ribadisce la necessità di "discontinuità anche sui nomi"

Leggi tutto
1 nuovo post

Zingaretti, l'Italia non capirebbe un rimpastone

- di Redazione Sky TG24

Zingaretti: mandato è Governo discontinuità

Così il segretario dem in conferenza stampa. "Non crediamo al modello del contratto di governo", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

La conferenza stampa di Zingaretti in diretta

Diretta news video in live streaming - Sky TG24 | Sky

Scopri le ultime news nella diretta video in streaming di Sky TG24.
 
- di Redazione Sky TG24

Fonti dem, M5s propone "quasi" monocolore Pd guidato da Conte 

Nel corso del colloquio con Nicola Zingaretti, Luigi Di Maio avrebbe proposto al segretario dem, per superare il veto su Giuseppe Conte a Palazzo Chigi, di lasciare al Pd la maggior parte dei ministeri chiave di un eventuale esecutivo con M5s. E' quanto si apprende da qualificate fonti della segreteria del partito democratico. In questo modo, si realizzerebbe quella discontinuità chiesta dal segretario Zingaretti con quasi un 'monocolore' Pd guidato pero' dal presidente del Consiglio dimissionario.
- di Redazione Sky TG24

Sibilia: via Conte Salvini a Senato. Sarebbe ingiusto

La più grande ingiustizia di questa crisi provocata da Salvini? Quella che la politica italiana perda Giuseppe Conte. Sarebbe la vittoria dei furbetti a scapito degli onesti. Salvini sulla poltrona al Senato e Conte a casa. Evento che dobbiamo scongiurare tutti insieme". Lo scrive in un tweet il sottosegretario M5s agli Interni Carlo Sibilia. 
- di Redazione Sky TG24

Alle 18 Zingaretti incontra giornalisti al Nazareno 

Il segretario Pd Nicola Zingaretti farà un punto stampa dalla sede del partito al Nazareno alle 18 sui tavoli per il programma. Lo si apprende da fonti Dem.
- di Redazione Sky TG24

Orlando: governare è risolvere problemi, partiamo da qui

 
“Al Pd si continua a lavorare. Sono in corso i tavoli programmatici per un governo di svolta. Per noi governare è prima di tutto risolvere i problemi del Paese. E vorremmo che il confronto partisse da qui". Lo scrive sui social il vice segretario Pd Andrea Orlando.
- di Daniele Troilo

Franceschini: "Parli solo Zingaretti"

 
- di Daniele Troilo
- di Daniele Troilo

Fiano (Pd): è tutto nelle mani di Zingaretti. VIDEO

 
 
 
- di maurizio.odor

Cerno (Pd): 'no' a Conte bis non è veto alla persona

 
 
"Non mi pare che il no a Conte bis sia un veto alla persona, piuttosto servono garanzie sulla discontinuità con il governo giallo-verde. Il programma condiviso e le finalità culturali e politiche del governo sono il tema. Altrimenti Conte bis avrebbe un significato un po' oscuro. Alla luce di questo valuteremo la migliore guida per il governo". Lo dice in una nota Tommaso Cerno, senatore del Partito democratico.
 
- di maurizio.odor

Renziani: sostegno a Zingaretti, anche con si' a Conte

 

 
"Totale sostegno al segretario Zingaretti, sia che dica sì a Conte, sia che dica no". E' quanto affermano fonti qualificate renziane, commentando quanto emerso dopo la nuova telefonata tra Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti. Le stesse fonti sottolineano il "compiacimento" per aver "dato l'assist che ha messo in difficoltà Salvini ed evitato la corsa al voto. Ora però, ribadiscono, "il gol lo segna Zingaretti e da noi ha totale sostegno".

 
- di maurizio.odor

Zingaretti dice no su Conte ma si cerca soluzione

 
 
Il segretario del Pd Nicola Zingaretti nella telefonata con Luigi Di Maio ha ribadito il no a un Conte bis, per i motivi che aveva già spiegato al leader M5s. Secondo quanto riferiscono fonti della segreteria Dem Zingaretti avrebbe espresso "malessere" per gli "ultimatum" da parte di M5s. Le fonti riferiscono che "si lavora comunque a una soluzione".
- di maurizio.odor

Fonti M5S, nessun confronto se veti Zingaretti

 
 
"Nessun confronto è possibile davanti ai veti, come quello che continua ad arrivare sul premier Giuseppe Conte. Se non si sciolgono i veti e non otteniamo le garanzie adeguate per il Paese diventa tutto molto difficile". Così fonti del M5S che aggiungono: "dire di no a Conte per trovare altri nomi figli di strategie politiche, significa indebolire il Paese. Non vorremmo che fosse una scusa per tornare al voto. In tal caso Zingaretti e i suoi devono essere chiari".
- di maurizio.odor

Di Maio a Zingaretti: "Leali a Conte,unico nome premier"


E' avvenuta questa mattina, a quanto apprende l'ANSA da fonti qualificate, una telefonata tra il capo politico M5S Luigi Di Maio e il segretario Dem Nicola Zingaretti. Nel corso della conversazione Di Maio ha ribadito di non accettare alcun veto su Giuseppe Conte. "Tutto il M5S è leale a Conte ed è l'unico nome come premier", ha sottolineato il leader del M5S a Zingaretti.

- di Redazione Sky Tg24

Grillo rilancia Conte: "La penso come un anno fa"

 
"'Saluto con grande piacere il Professor Giuseppe Conte, lo abbiamo visto attraversare una foresta di dubbi e preoccupazioni maldestre, faziose e manierate, che ha saputo superare grazie a dei requisiti fondamentali per la carica che è destinato a ricoprire: la tenuta psicologica e l'eleganza nei modi...'. Così scrivevo a proposito del nostro Presidente del Consiglio, a maggio del 2018 e questo è il mio pensiero a distanza di un anno". Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog, nella rubrica domenicale "La settimana del Blog".
- di Daniele Troilo

Merola: o vera svolta M5S o meglio andare al voto

 
 
Sul fronte politico "o c'è una vera svolta dei Cinque Stelle o altrimenti è meglio andare al voto. Anche se le elezioni per i Comuni e per noi sono una tragedia". A sostenerlo è il sindaco di Bologna e presidente del Pd regionale, Virginio Merola. "Credo che ci troviamo di fronte a difficoltà vere. Il Movimento 5 Stelle deve decidere da che parte stare, deve riuscire a diventare politicamente adulto. Con la strategia dei due forni non si va da nessuna parte: a loro serve una strategia, non un posizionamento. Nella situazione attuale - prosegue Merola - il nome di Conte è inaccettabile, noi non siamo i pezzi di ricambio dei Cinque Stelle, non siamo disponibili a firmare un contratto".
 
- di maurizio.odor

 Fonti Montecitorio: Fico darà continuità a suo ruolo

 
 
 "Roberto Fico ricopre l'incarico di Presidente della Camera dei Deputati e intende responsabilmente dare continuità al suo ruolo". Lo rendono noto fonti vicine alla Presidenza della Camera dei Deputati.
- di maurizio.odor


 
- di maurizio.odor

Fonti Palazzo Chigi: nessuna telefonata Conte-Di Maio
 

 
Non c'è stata alcuna telefonata ieri tra il premier Giuseppe Conte e il vicepremier Luigi Di Maio, a differenza di quanto riportato da alcuni giornali. Lo precisano fonti di palazzo Chigi, sottolineando che non c'è stata alcuna lamentela o doglianza da parte del premier nei confronti del capo politico dei 5 stelle. Anzi, precisano le fonti, il premier è stato chiaro: in questo momento dobbiamo lasciare che i leader delle forze politiche possano lavorare per verificare se può nascere un'intesa programmatica solida e sostenibile, che possa realizzare un ampio programma riformatore.

 
- di maurizio.odor