Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni comunali a Bari, i candidati sindaco che sfidano Antonio Decaro

Domenica 26 Election Day in Piemonte e in quasi 4mila Comuni

3' di lettura

Nel capoluogo pugliese si vota per le amministrative il 26 maggio, dalle 7 alle 23. Il primo cittadino uscente, del centrosinistra, ci riprova in questa tornata. Lo sfidano in cinque. Saranno 24 le liste e oltre 800 i candidati a consigliere

A cinque anni dalle ultime amministrative, Bari torna al voto il 26 maggio per le elezioni Comunali, che si tengono in contemporanea con le Europee (IL QUIZ). Sono sei i candidati sindaco in corsa. Tra questi c’è anche Antonio Decaro, il primo cittadino uscente del centrosinistra. I circa 280mila elettori potranno scegliere tra 24 liste e oltre 800 candidati a consigliere. L’eventuale ballottaggio è previsto per domenica 9 giugno (LO SPECIALE ELEZIONI).

I candidati

Per quanto riguarda i sei candidati, il centrosinistra ripropone il sindaco uscente, nonché presidente dell’Anci, Antonio Decaro. Per lui sono 11 le liste a supporto tra cui il Pd e numerose civiche. Il centrodestra unito sostiene Pasquale Di Rella che potrà contare sull’appoggio di nove liste che comprendono quelle di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia. Il Movimento Cinque Stelle si schiera a supporto di Elisabetta Pani. Gli altri tre candidati sono: Sabino De Razza, sostenuto dalla lista civica Bari Città Aperta; Irma Melini, appoggiata dalla lista Irma Melini per Bari e Francesco Corallo con la lista Pensionati e invalidi giovani insieme (IL MANIFESTO ELETTORALE COMPLETO).

Il sindaco uscente

Alle amministrative del 2014, il candidato vincente fu Antonio Decaro che superò al ballottaggio Mimmo De Paola del centrodestra. Un verdetto piuttosto netto visto che il centrosinistra vinse con oltre il 65% delle preferenze. Anche al primo turno i baresi premiarono l’attuale sindaco che sfiorò il 50%. Sotto l’8% il M5S con Sabino Mangano. Nato a Bari nel 1970, Decaro iniziò la sua carriera politica nel 2004 quando il sindaco del capoluogo Michele Emiliano lo nominò assessore. Nel 2010, già in carica con la seconda giunta Emiliano, fu eletto con il Pd consigliere regionale, mentre alle elezioni politiche del 2013 venne eletto deputato prima di diventare sindaco dal 2014.

Come si vota

La tornata elettorale è prevista per domenica 26 maggio, dalle 7 alle 23. Il seggio è indicato nella tessera elettorale. Per quanto riguarda le modalità, si può barrare il simbolo di una lista (e il voto andrà anche al candidato sindaco sostenuto da questa) oppure soltanto il nome del candidato sindaco (e il voto non andrà in automatico alla lista collegata). In alternativa si può barrare il candidato sindaco e una lista di un'altra coalizione (in quest’ultimo caso il voto disgiunto premierà sia il candidato sindaco scelto sia la lista concorrente). Ciascun elettore ha la possibilità di attribuire una o due preferenze, ma nel secondo caso le persone scelte devono essere necessariamente di sesso diverso. Essendo Bari un comune con più di 15mila abitanti, nel caso in cui nessuno superasse il 50% si andrà al ballottaggio, previsto per domenica 9 giugno.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"