Elezioni Abruzzo, Marsilio ringrazia i cittadini e promette: "Ricostruzione è priorità"

Politica

"Grazie agli abruzzesi che hanno compreso il nostro messaggio", ha commentato in conferenza stampa il nuovo presidente della Regione (VIDEO). La sua promessa: “In pochi mesi le persone nelle loro case”

"Grazie agli abruzzesi che hanno compreso il nostro messaggio". Con queste parole il nuovo presidente della Regione, Marco Marsilio (CHI È), ha voluto ringraziare in conferenza stampa (VIDEO) quanti lo hanno votato permettendogli di raggiungere oltre il 48% delle preferenze. A loro, subito dopo le prime proiezioni che lo attestavano come netto vincitore del voto, il candidato del centrodestra ha promesso che la sua "priorità assolutà" sarà la ricostruzione.

Marsilio: "Subito al lavoro per risolvere grandi problematiche"

"È stata una campagna elettorale durata 30 giorni, molto dura e difficile, anche per le condizioni climatiche - ha aggiunto l'esponente di Fdi in conferenza stampa - Il risultato è al di sopra delle più rosee aspettative" e "ci avvicina alla maggioranza assoluta, neppure D'Alfonso era riuscito 5 anni fa a fare altrettanto". "Ora - ha aggiunto Marsilio - sentiamo la grande responsabilità di questo mandato, dovuto alla grande voglia di discontinuità degli abruzzesi. Ci rimetteremo subito al lavoro per risolvere le grandi problematiche abruzzesi, sono orgoglioso di essere il primo presidente di Regione di Fratelli d'Italia" (TUTTI I PRESIDENTI DI REGIONE).

"Ricostruzione è priorità"

Durante lo spoglio dei risultati, con il profilarsi della vittoria, Marsilio ha voluto ringraziare "tutti i partiti della coalizione con cui abbiamo fatto un lavoro straordinario". E al comitato elettorale di Pescara, il neo governatore e la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, si sono scambiati un lungo abbraccio. Poi l'annuncio sulla ricostruzione: “È rimasta ferma in questi ultimi tempi. È una vergogna che dobbiamo cancellare assolutamente”. E ha aggiunto: “Il centrodestra ha già dimostrato con la ricostruzione del 2009 e torneremo a replicare quel modello e la mia assoluta priorità è rimettere in pochi mesi le persone nelle condizioni di rientrare nelle loro case".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24