Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Salvini ricorda De André: "Ciao Fabrizio, grazie poeta". Critiche sui social

1' di lettura

Il ministro dell'Interno ha reso omaggio al cantautore genovese scomparso 20 anni fa condividendo sui social un verso de Il Pescatore. Ma c'è chi lo accusa di non aver compreso il poeta che cantò gli ultimi e gli emarginati

"'All'ombra dell'ultimo sole si era assopito un pescatore...'. Ciao Fabrizio, grazie poeta!". Così sui social il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ricorda Fabrizio De André a 20 anni dalla sua scomparsa. Il ministro dell’Interno non ha mai fatto mistero di essere un grande fan del cantautore genovese e lo stesso figlio di De André, Cristiano, in un’intervista all’Agi ha confermato: "Matteo Salvini è un grosso fan di mio padre, un fan storico. Ci eravamo anche incontrati. E questo mi fa ben sperare, me lo auguro e mi rincuora perché chi è un fan di mio padre non credo possa fare grandi danni. Non so se ha capito tutto di mio padre, ma da una parte mi auguro che qualche cosa gli sia entrato". Molti utenti hanno però criticato il ministro dell’Interno, accusandolo di non comprendere la poetica di De André, che ha sempre cantato gli ultimi e gli emarginati.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"