Primarie Pd, Martina: "Mi candido e mi inchino agli iscritti"

Politica

Lo ha annunciato in un circolo di Roma, a San Lorenzo. L'ex reggente sfiderà il governatore del Lazio Nicola Zingaretti e l’ex ministro dell'Interno Marco Minniti

Maurizio Martina ha ufficializzato la sua candidatura alla segreteria del Partito democratico. Per annunciarlo ha scelto un circolo di Roma, a San Lorenzo, il quartiere al centro delle cronache per l’omicidio di Desirée Mariottini. Martina, che ha traghettato il partito verso il Congresso da segretario reggente, nel corso dell'intervento con cui ha sciolto le sue riserve ha invitato tutti i candidati in corsa a "inchinarsi ai militanti e agli iscritti". "Ci candidano, non dico che mi candido ma che ci candidano, perché la nostra sarà la proposta di una squadra", ha aggiunto.

Il sostegno di Delrio, Nannicini e Serracchiani

Con Martina sono tre i big del Pd candidati alla segreteria: oltre all’ex reggente, corrono il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, e l’ex ministro dell'Interno, Marco Minniti (TUTTI I CANDIDATI IN CORSA). Martina sarà sostenuto da alcuni esponenti nazionali come Graziano Delrio, Tommaso Nannicini e Debora Serracchiani, ma punta soprattutto sull’appoggio di una serie di segretari di circolo.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24