Risultati ballottaggio Siracusa: vittoria del centrosinistra

Politica
seggio_comunali_ansa

Il vicesindaco uscente, Francesco Italia, è il nuovo primo cittadino. Ezechia Reale del centrodestra ha ammesso la sconfitta, ma ha aggiunto. "Pronto a ricorrere al Tar". Affluenza alle ore 23: 34,17% - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

A Siracusa il centrosinistra ha vinto il ballottaggio per l'elezione del nuovo sindaco. L'affluenza alle ore 23 si è attestata al 34,17%. Nella città siciliana, dopo la tornata amministrativa del 10 giugno, la sfida era tra Ezechia Paolo Reale del centrodestra e Francesco Italia del centrosinistra. (LO SPECIALE COMUNALI). Ezechia paolo Reale ha ammesso la sconfitta quasi 90 minuti dopo la chiusura dei seggi, ma ha spiegato: "Sono pronto a ricorrere al Tar". 

(I RISULTATI LIVE / TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

Il voto

Nella città di Siracusa gli aventi diritto al voto sono 103.213, divisi in 123 sezioni elettorali. Al primo turno, l’affluenza alle urne è stata del 55,27 percento. Trattandosi ora di un ballottaggio, viene eletto sindaco il candidato che ottiene più voti.

Il primo turno

Lo scorso 10 giugno, il candidato più votato è stato Ezechia Paolo Reale, che ha ottenuto il 37,09% con l’appoggio di una coalizione di centrodestra formata da Forza Italia, “Progetto Siracusa”, “Cantiere Siracusa”, “Siracusa Protagonista”, “Amo Siracusa”, Fratelli d’Italia, “Idea Sicilia – Popolari e autonomisti” e “Italia unione di centro”. La Lega ha invece corso a parte non appoggiando questo candidato. Alle spalle di Reale, con il 19,62%, si è posizionato Francesco Italia, sostenuto da liste di centrosinistra vicine al Pd come “#Fuorisistema Per Siracusa”, “Siracusa 2023 – Pdr Sicilia futura” e “Francesco Italia sindaco”. Solo terza la candidata del Movimento 5 stelle, Silvia Russoniello, che ha ottenuto il 16,30% ed è rimasta esclusa dal ballottaggio. Fabio Maschella, candidato di centrosinistra non allineato con il Pd, si è fermato al 13,11% con il sostegno delle liste “Siracusa futura”, “Presenza cittadina” e “Prossima la città delle persone”. Giovanni Randazzo di “Lealtà e condivisione per Siracusa” ha ottenuto il 6,75%. Mentre l’ex parlamentare di An, Fabio Granata, con la sua lista “#Diventerabellissima” e “Oltre Siracusa 2018”, è stato votato dal 5,79% dei siracusani. Infine Francesco Midolo di “Noi con Salvini – Lega”, che si è fermato all’1,34%.

Il sindaco uscente

L’attuale sindaco di Siracusa è Giancarlo Garozzo, esponente del Partito democratico. Classe 1977, dal 2017 vicepresidente dell’Anci Sicilia, eletto nel 2013 nelle fila del centrosinistra, in questa tornata elettorale ha deciso di non correre per un secondo mandato, scegliendo di puntare su Francesco Italia, suo vicesindaco negli ultimi cinque anni.

Le elezioni del 2013

Alle elezioni amministrative del 2013, Siracusa, come in questa tornata, ha scelto il proprio sindaco al ballottaggio. La sfida in quel caso era tra Giancarlo Garozzo e Ezechia Reale, sostenuto da liste civiche di ispirazione di centrodestra. A spuntarla fu il candidato del centrosinistra, votato dal 53,30% dei siracusani. Mentre il restante 46,70% dei votanti scelse Reale. Al primo turno Garozzo si era fermato al 31,11%, Reale al 27,05%.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24