Risultato ballottaggio Ragusa: sconfitta per il M5s

Il nuovo sindaco di Ragusa, Peppe Dessì (Foto tratta dal profilo ufficiale Facebook)
1' di lettura

Il nuovo primo cittadino è Giuseppe Cassì, sostenuto da liste civiche e FdI. Il partito pentastellato ha perso nell'amministrazione governata negli ultimi 5 anni.  TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Sorprese dai ballottaggi in Sicilia. A Ragusa, il candidato sindaco del M5s Antonio Tringali è rimasto indietro di circa dieci punti rispetto al rivale Giuseppe Cassì, sostenuto da liste civiche e FdI. Cassì ha accolto la vittoria nel comitato elettorale e su Facebook ha scritto "Sì, è vero. Sono il sindaco di Ragusa". (LO SPECIALE COMUNALI). (AFFLUENZA)

(I RISULTATI LIVE / TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

 

Negli ultimi 5 anni il comune è stato in mano al Movimento 5 Stelle

Il M5s ha perso il comune di Ragusa, amministrato negli ultimi cinque anni. Cassì ha ottenuto 13.492 voti, pari al 53,07%; il candidato del M5s si è fermato a 11.930 preferenze, pari al 46,93% dei voti. Al primo turno lo scarto di voti tra Tringali e Cassì era stato di quasi 650 voti. "Ho registrato subito interesse sulla mia candidatura, nonostante fossimo partiti in ritardo e il risultato mi riempie d'orgoglio e di emozione. Che vita sarebbe senza emozioni" aveva detto Cassì con lo scrutinio in corso quando i primi dati lo davano in vantaggio. Peppe Cassì è noto per essere stato cestista della Virtus.

Il nuovo sindaco: "Ragusa si merita di più"

"Dobbiamo alzare l'asticella perché Ragusa si merita di più di quanto è stato fatto finora - dice il neo eletto Cassì - cercheremo di tirarci fuori dalle secche in cui siamo". Cassì pensa al futuro e respinge le critiche di chi lo vede, da progetto civico, imbrigliato dai partiti che lo hanno sostenuto. Tra questi, oltre a Fratelli d'Italia, c'è pure una buona parte di Forza Italia che è uscita allo scoperto anche con il sostegno dichiarato dal deputato nazionale Nino Minardo. "Ho trovato grande insoddisfazione, delusione nella città, ho registrato le sensazioni dei miei concittadini. Non sono condizionabile, abbiamo una coalizione, siamo uomini liberi, nessuno potrà imporci nulla. Non ci sono poteri forti e non ci saranno mai. Faremo tutto ciò che bisognerà fare in coscienza e con determinazione". 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"