Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Migranti, Salvini: Non vorremmo ridiscutere finanziamento Italia a Ue

4' di lettura

Così il ministro dell’Interno dopo un vertice con il vicepremier e l'omologo austriaci. Per il leader della Lega anche un incontro con Conte e Di Maio a Palazzo Chigi sulla proposta italiana sull'immigrazione. Sul censimento rom: "Tanti sindaci me lo stanno chiedendo"

"L'obiettivo è proteggere le frontiere esterne. Non è dividere il problema tra Paesi europei, ma risolvere il problema a monte. Se qualcuno in Ue pensa che l'Italia debba continuare ad essere punto di approdo e campo profughi ha sbagliato a capire". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini in conferenza stampa al Viminale, poco prima di partecipare al vertice sull' immigrazione a Palazzo Chigi insieme al premier Giuseppe Conte e all'altro vicepremier Luigi Di Maio. Il vertice, centrato sulla posizione italiana sul dossier migranti, è stato programmato in vista della riunione di domenica a Bruxelles tra 8 Paesi membri Ue (sulla cui bozza finale si è registrata l'irritazione dell'Italia). Hanno partecipato anche il ministro degli Esteri Enzo Moavero e il ministro per gli Affari europeo Paolo Savona.

"Non vorremmo arrivare a ridiscutere finanziamento italiano all'Ue"

Prima del vertice a Palazzo Chigi Salvini ha incontrato il vicepremier e il ministro dell'Interno austriaci. "L'aria in Europa sta cambiando e siamo ottimisti", ha detto al termine del vertice. "Siamo anche estremamente fiduciosi nell presidenza austriaca e confidiamo nel buonsenso dei colleghi europei, anche perché non vorremmo arrivare a ridiscutere il finanziamento italiano all'Unione Europea". Gli 800 morti vittime quest'anno delle traversate in mare, ha aggiunto Salvini in conferenza stampa, "pesano sulla coscienza di scafisti e buonisti". Il ministro dell'Interno ha poi attaccato la Spagna: "Secondo il progetto della relocation avrebbe dovuto accogliere 3.265 richiedenti asilo dall'Italia, ma finora ne ha presi soltanto 235, quindi può accogliere anche i prossimi quattro barconi".

"Tanti comuni mi chiedono il censimento"

Durante la giornata il vicepremier è anche tornato sulla questione dei controlli nei campi rom che ieri ha attirato sull’Italia il richiamo dell’Ue e ha spinto Luigi Di Maio e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a prendere le distanze: "Ci sono tanti comuni che mi stanno scrivendo chiedendo di poter partire” con il censimento dei rom, ha detto “e ci stanno tanti comuni a guida di sinistra che lo stanno già facendo. Come ministero siamo a disposizione di tutti i sindaci che vorranno aiuto su questo tema".

Nessuna spaccatura sul censimento rom

Salvini ha anche ribadito come sul tema del censimento dei rom non ci siano spaccature all’interno del governo, e che con Conte e Di Maio è "assolutamente" tutto a posto. Il premier e il ministro del Lavoro avevano precisato che “nessuno ha in mente di fare schedature o censimenti su base etnica, che sarebbero peraltro incostituzionali in quanto palesemente discriminatori". Ma, ha sottolineato il ministro dell’Interno, “tutto quello che facciamo è in sintonia".

Salvini: proposta italiana al vertice sui migranti

Riguardo al vertice dei capi di Stato e di governo di Francia, Italia, Germania e Spagna che si terrà domenica a Bruxelles, in preparazione del Consiglio europeo del 28 giugno, Salvini ha detto: “Ci sarà una proposta italiana al vertice informale sui migranti, il problema non è respingere all'interno dell'Unione, ma difendere i confini europei. Il problema non è litigare tra Stati membri, ma usare soldi e uomini dell'Unione europea per difendere i confini europei. Così come si fa sul confine balcanico si faccia sul confine del Mediterraneo. La proposta giusta sarà quella italiana". E sull’accoglienza è intervenuto anche Di Maio, secondo cui c'è "la Costituzione che ci dice ciò che si può fare e ciò che non si può fare. Non lo dice Di Maio. Con Salvini tutto chiarito? Se restiamo nell'argine del contratto di governo, andiamo avanti alla grande".

Data ultima modifica 20 giugno 2018 ore 19:33

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"