Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Conte al G7 con volo di Stato, il Pd: "Dovremmo gridare vergogna?"

Giuseppe Conte al suo arrivo in Canada (Ansa)
2' di lettura

Il premier, in Canada per il summit internazionale, è arrivato su un aereo istituzionale scatenando la polemica dei dem, accusati spesso in passato dal M5s di sprechi eccessivi sui viaggi. I pentastellati: "Impossibili voli di linea, ma non è lo stesso di Renzi"

Polemica tra il Partito Democratico e il M5s sul viaggio del premier Giuseppe Conte in Canada. L’oggetto della contesa è il volo di Stato con cui il presidente del Consiglio si è recato in Quebec per partecipare al G7, suo esordio internazionale come nuovo primo ministro italiano. Il Pd ha attaccato Conte e il M5s non tanto per l’utilizzo in sé del velivolo, quanto per ricordare al M5s le passate accuse rivolte nei loro confronti proprio sulla questione voli di Stato, ritenuti uno spreco eccessivo dai pentastellati.

Pd: "Dovremmo gridare vergogna? Non lo faremo"

Con un video diffuso attraverso il proprio account social, il Partito Democratico ha ricordato come l’utilizzo di un aereo di Stato sia assolutamente normale e che quindi non c'è da gridare allo scandalo. L'allusione è a quanto fatto in precedenza proprio dal M5s.

M5s: "Impossibili voli di linea, non è comunque l’aereo di Renzi"

Il M5s aveva già fatto sapere che il presidente del Consiglio avrebbe viaggiato verso il Canada su un aereo di Stato ma non "quello di Renzi". I pentastellati assicurano di aver tentato fino all'ultimo di organizzare la trasferta con voli di linea. Soluzione complicata, precisano, per il tempo che sarebbe stato necessario, causa scali, per raggiungere la destinazione canadese e per l'esigua disponibilità di posti sui voli delle tradizionali compagnie per una partenza tutto sommato "last minute". In ogni caso, assicura il M5s, è intenzione del presidente utilizzare il più possibile voli di linea soprattutto per le tratte più brevi.

Anzaldi attacca Conte

Il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi già ieri ha però replicato alla nota del M5s dicendo che "il premier Conte viaggia esattamente con lo stesso aereo blu usato in questi anni da tutti i presidenti del Consiglio, compreso Renzi: farebbe bene ad evitare gaffe propagandistiche per non fare la fine del presidente Fico con l'autobus". Anzaldi ha poi precisato: "A dispetto delle fake news, non esiste alcun 'aereo di Renzi', tanto che l'Airbus per le missioni istituzionali è stato usato da ministri e massime cariche istituzionali per le missioni di sistema, ma mai dall'ex premier Renzi”.

Data ultima modifica 08 giugno 2018 ore 14:43

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"