Elezioni comunali nel Lazio: occhi puntati su Viterbo e Pomezia

Politica
elezioni_schede_ansa

Il 10 giugno si vota in 47 comuni della regione, 11 città sopra i 15mila abitanti e due Municipi della Capitale (Garbatella e Monte Sacro). Saranno circa 850mila gli elettori chiamati alle urne AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

Il prossimo 10 giugno, 47 comuni del Lazio, tra cui il capoluogo Viterbo, 11 città sopra i 15mila abitanti e due Municipi di Roma Capitale saranno chiamati al voto per un totale di 850 mila elettori in tutta la regione (AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE). Ecco tutte le principali sfide da seguire.

Sfida a 8 per Viterbo

A Viterbo, il sindaco uscente di centrosinistra, Leonardo Michelini, non si ricandiderà. Cercheranno di raccogliere il suo testimone in otto, a partire dal vicesindaco Luisa Ciambella (appoggiata dal Partito democratico) e Francesco Serra, esponente della minoranza Pd. Il centrodestra 'classico' schiererà Giovanni Arena (Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia e lista Fondazione). Per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle, poi, ci sarà Massimo Erbetti, mentre Casapound appoggerà Claudio Taglia. A completare il quadro tre candidati civici: Paola Celletti, Chiara Frontini e Filippo Rossi.

Garbatella e Montesacro al voto

Il 10 giugno si voterà anche nei Municipi della Garbatella (VIII) e di Monte Sacro (III), per un totale di 330mila abitanti chiamati alle urne.  In entrambi i casi si torna al voto dopo una crisi delle giunte M5s. In entrambi, per il centrosinistra, correranno gli 'outsider' e non i candidati del Pd, sconfitti alle Primarie. La sfida, dunque, sarà anche un test per i pentastellati, una prova per il neonato laboratorio di centrosinistra, che sostiene i due candidati civici che alle primarie hanno sconfitto i concorrenti dem e per la Lega, forte di un exploit in tutte le periferie cittadine alle ultime politiche. Alla Garbatella, Amedeo Ciaccheri sfiderà Enrico Lupardini (M5s) e Simone Foglio (FI, Lega, FdI), mentre a Montesacro sarà l'ex assessore di Ignazio Marino, Giovanni Caudo, a contendere la riconferma alla pentastellata Roberta Capoccioni. Il centrodestra unito schiererà, invece, il vicequestore Francesco Bova. In entrambi i Municipi, infine, ci sono le ali estreme di Casapound (Massimiliano Pugliese in VIII e Francesco Amato in III) e Potere al Popolo (Rita Chiavoni e Davide Angelilli).

Si vota anche in altri 10 comuni

Cittadini alle urne anche in altri dieci Comuni sopra i 15mila abitanti: Anagni e Ferentino in provincia di Frosinone; Aprilia, Cisterna e Formia a Latina; Anzio, Fiumicino, Pomezia, Santa Marinella e Velletri nell'area di Roma. A Fiumicino, quarto Comune del Lazio, a contendere la riconferma al candidato Pd Esterino Montino, appoggiato da una coalizione 'allargata' che va dalla Dc a LeU, ci saranno Fabiola Velli del M5s e due candidati del centrodestra: Mario Baccini (appoggiato da FI, da Energie per l'Italia e altri) e William De Vecchis (Lega, FdI e altri). Casapound, infine, si presenterà con Gaia Desiati.

Occhi puntati su Pomezia

A Pomezia il sindaco uscente Fabio Fucci, eletto con il M5s e dallo stesso M5s fatto cadere per il divieto di terzo mandato, sarà in campo con una civica. Il candidato ufficiale di Grillo sarà Adriano Zuccalà. Stefano Mengozzi corre per il centrosinistra, mentre Pietro Matarese, una carriera nelle forze dell'ordine, è il candidato del centrodestra (FI, Lega, FdI e altri). Ci saranno poi Roberto Camerota di Casapound e l'avvocato 'civico' Antonio Aquino. Ad Anzio saranno nove i candidati a sfidarsi. A Velletri il candidato M5s Paolo Trenta, fratello della neo-ministra della Difesa Elisabetta, se la vedrà con altri sei candidati, tra cui Orlando Pocci (Pd, LeU e altri) e i due del centrodestra Alessandro Priori (FI e altri) e Giorgio Greci (Lega, FdI e altri). Ad Anagni, nel Frusinate, sarà corsa a sette dopo la caduta del sindaco Pd e il commissariamento. Nessun candidato M5s a Ferentino: ci riproverà l'uscente Antonio Pompeo (Pd e centrosinistra) mentre per il centrodestra ci sarà Franco Collalti. Passando alla provincia di Latina, ad Aprilia, quasi 70mila abitanti, il civico Antonio Terra cercherà una riconferma: lo sfideranno Domenico Vulcano (Fi, Lega, FdI e altri) e Giorgio Giusfredi (Pd e altri)

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24