Governo, Di Maio avverte Salvini: tra poco chiudo uno dei due forni

2' di lettura

Mentre il presidente Sergio Mattarella ragiona su un mandato esplorativo per il nuovo governo, nuovo botta e risposta tra Di Maio e Salvini. "Tra poco chiudo uno dei due forni", dice il leader M5s, mentre per il segretario della Lega c'è una sola certezza: mai con il Pd

Nuovo governo in stallo. Dopo il botta e risposta "a distanza" al Vinitaly, Luigi Di Maio avverte Matteo Salvini: tra poco chiudo uno dei due forni. "Salvini si assume una responsabilità storica nel legarsi a Berlusconi", afferma il leader dei Cinque Stelle, "aspetto qualche altro giorno, poi uno di questi due forni si chiude", dice il leader del M5S. Secca la replica del leader della Lega: "Se Di Maio preferisce il forno di Renzi si accomodi". Per Salvini c'è infatti una sola certezza: mai con il Pd.

"Il centrodestra non esiste"

"Lo show di Berlusconi dimostra cosa diciamo da 40 giorni, il centrodestra non esiste", ribadisce Di Maio. "Ha tre leader che si contraddicono per una semplice dichiarazione dopo le consultazioni, è un problema del Paese. Se Salvini continua a propinare il centrodestra fa male al Paese, crea tutti problemi che abbiamo già visto. Nessun italiano ha votato il centrodestra: milioni han votato Salvini premier, altri Berlusconi, altri Meloni. Salvini è stato umiliato da chi gli contava i punti della dichiarazione...".

La replica di Matteo Salvini

"Paragonare il futuro dell'Italia a un mercato mi sembra irrispettoso, la Lega non è il Pd, mi sembra che ci siano idee confuse. Noi vogliamo un Governo che rispetti il voto degli italiani, centrodestra e M5s. Se Di Maio preferisce il forno di Renzi si accomodi, temo che sia un pane muffo, però libero di fare quello che vuole", afferma il leader della Lega.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"