Consultazioni per nuovo governo, il calendario: si inizia il 4 aprile

Politica
consultazioni_quirinale

Dopo la sosta pasquale il presidente della Repubblica Mattarella comincia il giro di faccia a faccia per conferire l’incarico e provare a formare un esecutivo. Mercoledì 4 aprile al Quirinale Casellati, Fico e Napolitano. Il giorno dopo tocca a Pd, Fi, Lega e M5s

Le consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo Governo iniziano il 4 aprile (LE TAPPE). Il calendario dei faccia a faccia con il presidente Mattarella, che serviranno per decidere a chi affidare l’incarico di provare a costruire un esecutivo, partiranno dopo la sosta pasquale (LO SPECIALE ELEZIONI). I primi a salire al Colle saranno, mercoledì, i neo-eletti presidenti di Senato e Camera, Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico, rispettivamente alle 10.30 e alle 11.30. Sempre in mattinata, alle 12.30, sarà la volta del presidente emerito e senatore a vita Giorgio Napolitano.

Gli altri incontri del 4 aprile

Nel pomeriggio del 4 aprile Mattarella incontrerà poi, nell’ordine, il gruppo Per le Autonomie (SVP-PATT, UV) del Senato della Repubblica (alle ore 16), il gruppo Misto del Senato della Repubblica (alle 16,45), il gruppo Misto della Camera dei deputati ( alle 17,30) e i gruppi Fratelli d'Italia del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati.(alle ore 18,30).

Il 5 aprile tocca a Pd, Fi, Lega e M5s

Il presidente della Repubblica incontrerà il 5 aprile i rappresentanti dei partiti più grandi. Giovedì prossimo al Quirinale si partirà alle 10 con le delegazioni del Partito Democratico, alle 11 è il turno di Forza Italia, alle 12 sarà la volta della Lega, mentre per ultimi, alle 16.30 andranno al Colle i gruppi del MoVimento 5 Stelle.

Atteso anche confronto Di Maio-Salvini

La fase delle consultazioni segue l'elezione dei componenti dell'Ufficio di presidenza della Camera con cui si è conclusa la fase politica dell'istituzione dei vertici del Parlamento. Rimane solo un ultimo adempimento a Montecitorio: martedì bisognerà eleggere un ulteriore deputato segretario di presidenza per garantire la rappresentanza del gruppo Misto. Il primo giro di consultazioni dovrebbe essere anticipato da un faccia tra Di Maio e Salvini. Il primo banco di prova per un eventuale accordo tra M5s e Lega sarà il Def, il cui arrivo in Parlamento è previsto entro la metà di aprile. Solo dopo che un eventuale governo avrà la fiducia, e quindi sarà chiaro quali partiti faranno parte della maggioranza e quali dell'opposizione, sarà possibile eleggere le commissioni permanenti di merito, le Giunte di Camera e Senato e le commissioni bicamerali.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24