Elezioni, ecco i candidati di Forza Italia per il Parlamento

Politica
combo_forza_italia_ansa

In lista ci sono fedelissimi di Berlusconi come Brunetta e Ghedini e novità come Claudio Lotito, Adriano Galliani e l’atleta paralimpica Giusy Versace. Presenti anche Sandra Lonardo e il giornalista Giorgio Mulè. Fuori Razzi. In Puglia correrà Domenico Scilipoti

Forza Italia ha definito il quadro delle candidature per l’election day del 4 marzo. Ci sono i big come Niccolò Ghedini, Renato Brunetta e Deborah Bergamini. Accanto a loro, le new entry come la campionessa paralimpica Giusy Versace e Claudio Lotito, presidente della Lazio. Tra gli assenti, Antonio Razzi, Franco Carraro e Rocco Crimi. Ecco i nomi scelti da Silvio Berlusconi per la corsa al prossimo Parlamento.

Dalla Lonardo a Lotito

In Campania Sandra Lonardo, moglie di Clemente Mastella, sarà capolista al Senato per Forza Italia nel collegio plurinominale che comprende Benevento, Avellino e Caserta. Al secondo posto, subito dopo lady Mastella, ci sarà Lotito. Luigi Cesaro è capolista nel listino plurinominale del collegio di Salerno. Correrà come capolista nel plurinominale alla Camera a Varese l'atleta paralimpica Giusy Versace. Mentre l’imprenditore Fabio Franceschi lo sarà nel Veneto, dove il capolista nel proporzionale al Senato sarà l’avvocato di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini, e alla Camera Brunetta guiderà i listini di Venezia, Vicenza e Padova. La Bergamini, Massimo Mallegni, ex sindaco di Pietrasanta, e Stefano Mugnai guideranno le liste del partito in Toscana. Il presidente della Cassa forense Nunzio Luciano è candidato al Senato nel Collegio proporzionale del Molise. La coordinatrice della regione Annaelsa Tartaglione corre in Puglia. Mentre Gianfranco Rotondi, leader di Rivoluzione Cristiana, sarà capolista in Abruzzo. L'ex direttore del quotidiano Qn, Andrea Cangini, è capolista nel collegio plurinominale al Senato nelle Marche.

Scende in campo Galliani

In Lombardia l’ex ad del Milan, Adriano Galliani è il capolista al Senato. Mariastella Gelmini, invece, sarà candidata alla Camera, all'uninominale di Desenzano e come capolista nel plurinominale a Brescia e Milano 1. In corsa anche Cristina Rossello, legale di Silvio Berlusconi nella separazione da Veronica Lario. In Calabria corre Andrea Gentile, figlio del senatore uscente ed esponente del Pd. In Piemonte capolista Paolo Zangrillo, fratello del medico di Berlusconi.

Poche tracce di An

Nelle liste di Forza Italia per il Parlamento è stata fortemente rifotta la pattuglia di esponenti provenienti da Alleanza Nazionale. Fuori l'ex tesoriere alla Camera per otto anni Pietro Laffranco, Francesco Aracri, Fabrizio Di Stefano, Alberto Giorgetti, Marco Martinelli. Non correranno per un posto in Parlamento nemmeno l’ex numero uno della Federcalcio, Franco Carraro e l’ex sottosegretario, Rocco Crimi. Fuori anche Antonio Razzi, che ha rifiutato di correre per la circoscrizione Estero. Recuperati in extremis, invece, Domenico Scilipoti, che correrà in Puglia, e l'ex Guardasigilli, Francesco Nitto Palma, in Sicilia.

I fedelissimi del leader

Entrano nelle liste “uomini azienda” come il manager Pasquale Cannatelli e il giornalista Giorgio Mulè, candidato in Liguria e fedelissimi del Cavaliere come Licia Ronzulli, in corsa a Brescia per Palazzo Madama e Andrea Ruggeri (Abruzzo). Mara Carfagna è capolista alla Camera in collegi plurinominali, quello di Napoli città e quello della provincia nord di Napoli. La parlamentare uscente non è invece candidata nell'uninominale. Mentre nei collegi Campania 2, sono capolista Carlo Sarro per la provincia di Caserta, Enzo Fasano per la provincia di Salerno e Cosimo Sibilia per le province di Avellino e Benevento, collegio che al numero 2 ha Nunzia De Girolamo. Renata Polverini correrà nel collegio uninominale per la Camera al Collatino, quartiere di Roma.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24