Covid, in Sicilia 909 nuovi contagi su 7.561 tamponi effettuati

Sicilia

Il rapporto tra test e positivi è al 12%. A Caltabellotta è stato vaccinato con la prima dose di Moderna Antonio Turturici, che ha compiuto 109 anni a gennaio

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 909 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 7.561 tamponi processati, con un tasso di incidenza al 12%. A Caltabellotta è stato vaccinato con la prima dose di Moderna Antonio Turturici, che ha compiuto 109 anni a gennaio. Si tratta dell'ultracentenario più longevo d'Italia. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTIMAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:29 - Palermo, Leoluca Orlando: "In città dati preoccupanti"

"I dati dell'andamento epidemiologico in città, al momento forniti dagli uffici tecnici e pubblicati sul sito della protezione civile nazionale, sono preoccupanti. Ho chiesto, dunque, al presidente della Regione Nello Musumeci di adottare le misure più restrittive e di farsi carico, con il governo nazionale, dei ristori per le attività economiche. Non si scherza con la vita delle persone". Lo afferma il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che attende dalle autorità sanitarie la validazione dei dati sui contagi Covid nel capoluogo.

17:50 - In Sicilia 909 nuovi casi su 7.561 tamponi

Sono 909 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 7.561 tamponi processati, con una incidenza di positivi del 12%. La regione è sesta per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state 20 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 4.717. Il numero degli attuali positivi è di 23.705 con 853 casi in più rispetto a ieri; i guariti sono 36. Negli ospedali i ricoverati sono 1.183, 56 in più rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 158, 5 in più rispetto sempre a ieri. La distribuzione nelle province vede Palermo con 597 casi, Catania 60, Messina 33, Siracusa 26, Trapani 78, Ragusa 34, Caltanissetta 53, Agrigento 28, zero a Enna.

17:35 - Paziente trasferita da Brindisi a Palermo con C130

Una donna di 39 anni, ricoverata per Covid e in condizioni cliniche critiche, è stata trasferita con un C130 dell'Aeronautica militare da Brindisi a Palermo per essere ricoverata in terapia intensiva all'ospedale Civico del capoluogo siciliano ed essere sottoposta alla terapia Ecmo, tecnica che supporta le funzioni vitali mediante circolazione extracorporea, aumentando l'ossigenazione del sangue. Il soccorso sanitario urgente, iniziato stamani e conclusosi, è stato coordinato dalla Cross, in particolare la mobilitazione di mezzi, personale sanitario e volontariato sono state direttamente seguite da Piero Paolini, direttore della Centrale remota operazioni soccorso sanitario, che ha sede presso la centrale del 118 di Pistoia di cui sempre Paolini è direttore. La 39enne dall'ospedale civico A.Perrino di Brindisi, spiega una nota dell'Azienda sanitaria Toscana centro, è stata trasferita in ambulanza all'aeroporto dove era ad attenderla il C130 - attivato in considerazione dell'urgenza sanitaria - per il trasferimento a Palermo. L'assistenza sanitaria durante il trasferimento è stata curata da un rianimatore dell'ospedale di Brindisi. La paziente, si spiega ancora, è stata trasferita in Sicilia "attraverso il consueto monitoraggio con i referenti sanitari regionali". "Tutte le attività, anche per questo intervento, sono state svolte per conto del Servizio nazionale della Protezione civile e, quindi, a supporto delle strutture sanitarie regionali impegnate a fronteggiare l'emergenza Coronavirus. Da oggi oltre alle regioni Abruzzo, Umbria Molise e Campania la Cross è dunque attiva anche in Puglia". 

12:56 - Controlli nel Siracusano: 79 multati

I carabinieri del comando provinciale di Siracusa hanno controllato 142 esercizi tra bar ed attività commerciali e circa 750 persone nell'ambito degli accertamenti sul rispetto delle norme anti-Covid: al termine degli accertamenti per due bar è stata disposta la chiusura temporanea e 79 persone sono state multate per inottemperanza della normativa con sanzioni complessive di 35mila euro. Tra i casi segnalati: a Rosolini sono stati controllati e sanzionati 3 uomini trovati all'interno di un bar. Il bar è stato chiuso temporaneamente. A Floridia un avventore è stato sorpreso a consumare una birra sempre in un bar. Anche in questo caso il titolare dell'esercizio è stato sanzionato con la chiusura provvisoria dell'attività. A Carlentini sono state multate 7 persone mentre festeggiavano un compleanno; ad Avola, nella notte della vigilia di Pasqua, sono stati sanzionati 11 giovani, poco più che maggiorenni, che stavano ballando su un marciapiede.

11:36 - Sindaco Ragusa: "Città rischia inserimento in zona rossa"

"Il numero di contagi nella nostra città negli ultimi giorni è aumentato in modo preoccupante e Ragusa potrebbe essere presto inserita in zona rossa, come già accaduto per decine di altri comuni siciliani". A parlare è il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì. "Sono in costante contatto con i vertici dell'ASP territoriale, a cui compete il monitoraggio, la elaborazione e la trasmissione dei dati", spiega. Si attendono, intanto, i dati di oggi. Domani è l'ultimo giorno "in rosso" per i comuni di Acate e Scicli.

10:09 - In Sicilia nell'ultima settimana dati in crescita

I dati relativi ai contagi da Coronavirus nell'ultima settimana in Sicilia, elaborati dalla Protezione Civile, mostrano un ulteriore peggioramento della situazione. Nella settimana appena trascorsa i nuovi positivi sono stati 7.005, il 20,5% in più rispetto alla precedente. Non si superavano la soglia dei 7000 nuovi positivi in una settimana dallo scorso 24 gennaio. Sale anche il numero degli attuali positivi, pari a 22.852, 5.852 in più. Così come sono in crescita le persone in isolamento domiciliare: 21.725, 5.698 in più. Anche i pazienti Covid ricoverati in ospedale superano nuovamente quota mille: sono esattamente 1.127, di cui 153 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 154 unità, in terapia intensiva sono aumentati di 24. L'unico dato positivo è rappresentato dal calo percentuale del numero delle vittime: nella settimana passata i morti sono stati 114, il 25,5% in meno rispetto ai 153 della settimana precedente. Complessivamente le persone decedute sono 4.697.

8:17 - In Sicilia 1.015 nuovi contagi

In Sicilia nelle ultime ore si registrano 1.015 nuovi contagi a fronte di 18.093 tamponi processati, con una incidenza di positivi del 5,6%. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 153, quelle negli altri reparti sono 974 mentre quelle in isolamento presso il proprio domicilio sono 21.725. Le vittime sono state 21 nelle ultime ore e portano il totale a 4.697, i guariti sono 67. La distribuzione nelle province vede Palermo con 364 nuovi casi, Catania 110, Messina 80, Siracusa 113, Trapani 35, Ragusa 116, Caltanissetta 69, Agrigento 121, Enna 7.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.