Omicidio a Lentini nel Siracusano: arrestato il killer ricercato

Sicilia

L'uomo, nascosto in un fondo agricolo e armato di mitraglietta, è stato trasferito nel carcere di piazza Lanza, a Catania

È stato trovato in un fondo agricolo a Carlentini, nel Siracusano, A. M., 37 anni, accusato di aver ucciso a colpi di pistola sabato 10 ottobre Sebastiano Greco, l'ex gestore di una pompa di benzina a Lentini. Il 37enne da quattro giorni si nascondeva a polizia e carabinieri che erano sulle sue tracce, convinti che dopo l'omicidio non fosse scappato lontanto. L'uomo, armato di mitraglietta nel proprio nascondiglio, è stato arrestato e trasferito nel carcere di piazza Lanza, a Catania.

Convalidato il fermo del complice

Per l'omicidio è stato fermato nei giorni scorsi anche S. A. B., 29 anni. Interrogato dal gip, che ha convalidato il fermo, il 29enne avrebbe detto di non conoscere le intenzioni dell'amico. Gli agenti di polizia erano convinti che Milone non fosse fuggito lontano e lo hanno trovato nel fondo agricoli 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24