Coronavirus Palermo, migrante positivo fugge da Covid Hotel: rientrato

Sicilia

Si tratta di uno dei 33 migranti migranti positivi al coronavirus portati a Palermo ieri per la quarantena obbligatoria

Uno dei 33 migranti migranti positivi al coronavirus, portati a Palermo ieri per la quarantena obbligatoria, si è allontanato dal Covid Hotel San Paolo Palace, che si trova in via Messina Marine. L'uomo, un egiziano, è poi rientrato da solo nella struttura dopo alcune ore. Lo conferma la prefettura di Palermo. Ora sarà interrogato per appurare dove sia stato e se abbia incontrato qualcuno (CORONAVIRUS: LA DIRETTA - GLI AGGIORNAMENTI IN SICILIA).

I trasferimenti nel Covid Hotel

I migranti in quarantena al San Paolo provengono da diverse zone. Cinque di loro, positivi e asintomatici, sono arrivati da Lampedusa all'aeroporto Falcone e Borsellino con un aereo dell'Aeronautica Militare attrezzato per il biocontenimento. Gli altri 28, positivi e completamente asintomatici, in buone condizioni generali di salute, sono arrivati nella notte a Palermo da Porto Empedocle, con le ambulanze speciali predisposte con filtri e particolari protezioni anti Covid19. Ieri, dopo il trasferimento, i migranti avevano protestato chiedendo schede telefoniche per poter entrare in contatto con i loro familiari.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.