Coronavirus Marsala, paga primo caffè al bar dopo lockdown con 50 euro: "Tenete il resto"

Sicilia

"Siete rimasti chiusi 50 giorni. È il minimo che io possa fare", ha detto l'uomo alla cassiere mentre consegnava la banconota

Da Marsala arriva un gesto di solidarietà. Questa mattina, un cliente di un bar di via Roma ha deciso di pagare 50 euro il primo caffè che ha ordinato dopo due mesi di lockdown (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - LA SITUAZIONE IN SICILIA). L’uomo, un dipendente pubblico, presentatosi alle 8 come faceva sempre prima dell'emergenza, dopo la consumazione ha infatti consegnato la banconota alla cassiera, rifiutando di ricevere il resto. Alla donna, stupita, ha detto: “Stefania, tieni pure il resto - riporta il Corriere del Mezzogiorno -. Siete rimasti chiusi 50 giorni. È il minimo che io possa fare. Sono una persona fortunata. Ho uno stipendio da dipendente pubblico che è pagato dalle tasse che anche tu versi, a domani". (IL NUOVO MODULO PER SPOSTARSI TRA REGIONI - RIAPRONO I BAR - MASCHERINE, OBBLIGO DI PORTARLE CON SÉ)

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.