Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Carini, uccide la moglie con un taglierino: fermato per omicidio

La rassegna stampa, i giornali del 18 giugno

1' di lettura

La donna è stata uccisa il 15 giugno scorso nel negozio di calzature dove lavorava come commessa alla presenza del figlio minorenne. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura di Palermo 

È stato fermato per omicidio M. R., 42 anni, che lo scorso 15 giugno in un negozio di calzature di Carini, nel Palermitano, ha ucciso a colpi di taglierino la moglie, A. M. S., 36 anni, commessa. Al momento dell’omicidio era presente il figlio minorenne. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura di Palermo e sarà sottoposto al vaglio della convalida del Giudice per le indagini preliminari nelle prossime ore.

La versione del padre e del figlio

Padre e figlio hanno fornito la stessa versione dei fatti agli inquirenti, raccontando che l’uomo avrebbe agito per legittima difesa dopo essere stato aggredito dalla ex moglie, da cui si stava separando. Secondo l'accusa, la ricostruzione degli eventi fornita sarebbe però "incongruente con le successive risultanze investigative", frutto anche di un minuzioso sopralluogo eseguito di carabinieri della sezione Investigazione scientifiche del Nucleo investigativo di Palermo. L'uomo è stato trasferito in carcere.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"