Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Marsala, trovato il cadavere del giovane 27enne scomparso dopo la serata al pub

I titoli di Sky Tg24 delle 13 del 9/04

3' di lettura

Il corpo presenta ecchimosi sul viso ed è stato trovato sotto un albero con gli stessi indumenti della sera della scomparsa. Alcuni abitanti riferiscono che la zona era stata ispezionata già l'8 aprile, ma non era stato trovato nulla

Il cadavere di Gianni Genna, il giovane di 27 anni scomparso a Marsala il 6 aprile, è stato trovato con il volto tumefatto dietro un casolare di contrada Ciavolotto, a 500 metri dal pub di contrada Digerbato dove era stato visto l'ultima volta prima di scomparire. Alcuni amici che sabato notte erano con lui nel locale hanno detto di essere andati via e di averlo lasciato lì. A trovare il corpo poco dopo mezzogiorno è stata una squadra di vigili del fuoco, finanzieri e un volontario. Da un primo esame sembra non vi siano tracce di colpi d'arma da fuoco.

Trovato sotto un albero

Il corpo, che presenta ecchimosi sul viso, è stato trovato sotto un albero con gli stessi indumenti della sera della scomparsa. Alcuni abitanti riferiscono che la zona era stata ispezionata già l'8 aprile, ma non era stato trovato nulla. Il giovane, che faceva il marmista, nel novembre del 2017 era stato arrestato dopo un inseguimento in auto dai carabinieri di Petrosino per detenzione di droga a fini di spaccio. In auto aveva circa 30 grammi di marijuana, mentre a casa i militari hanno avevano sequestrato altri sette grammi della stessa sostanza stupefacente.

L'avvocato: "Era un ragazzo non violento"

"Cosa ti hanno fatto? Cosa ti hanno fatto?" ha gridato la madre di Gianni Genna dopo avere visto e riconosciuto il cadavere del figlio adagiato a terra. Altri familiari, tra cui il padre e il fratello del giovane, hanno gridato "Bastardi, bastardi!". Sul posto è arrivato anche l'avvocato della famiglia, Luigi Pipitone: "Ancora non sappiamo come è morto. Gianni era un ragazzo non violento, era buono", ha detto il legale". A coordinare le indagini della polizia è il sostituto procuratore di Marsala Giulia D'Alessandro.

Il sindaco di Marsala: "Un altro tragico delitto"

La morte di Gianni Genna è avvenuta a poche settimane dall'omicidio di Nicoletta Indelicato, vicenda che ha sconvolto la città di Marsala. "Un'altra tragica notizia ha colpito la nostra città", ha dichiarato il sindaco Alberto Di Girolamo. "Attendiamo il proseguo delle indagini per capire le cause di questa morte, ma qualunque esse siano, sta di fatto che a distanza di pochi giorni la nostra Marsala piange la perdita di un altro suo figlio".

Data ultima modifica 09 aprile 2019 ore 19:20

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"