Vaccino, De Luca: governo dorme, terza dose subito ai sanitari

Campania
©Ansa

È una cosa incredibile". Lo ha detto il governatore campano parlando con i giornalisti a Napoli

"Il Governo dorme in piedi ed arriva sempre con due mesi ritardo. Mi spiegate perché non è stato ancora approvato l'obbligo della terza dose per il personale sanitario che ha fatto la prima dose tra gennaio e febbraio? È una cosa incredibile". Lo ha detto il governatore campano, Vincenzo De Luca, parlando con i giornalisti a Napoli. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

Le dichiarazioni

"Ancora stiamo aspettando che il Governo decida sulla somministrazione della terza dose a cinque oppure a sei mesi. Ma che cosa aspettiamo? La riunione del Cts? Si continua ad avere modalità operative da ordinaria amministrazione e quindi quello che succederà per il prossimo Natale dipenderà dai tempi di decisione del Governo, che non ha decisioni rapide, e dal senso di responsabilità dei cittadini, con l'uso della mascherina ed il completamento della campagna di vaccinazione".

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24