Contrabbando di tabacchi esteri, due arresti a Napoli

Campania

Durante un controllo, la polizia ha sorpreso un 38enne e un 62enne intenti a caricare su un furgone degli scatoloni di grandi dimensioni, al cui interno sono state rinvenute 1.248 stecche di tabacchi lavorati esteri privi del marchio dei Monopoli di Stato

Due uomini sono stati arrestati ieri pomeriggio a Napoli per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Agenti del reparto Prevenzione Crimine Campania, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Comunale Limitone d'Arzano due furgoni con i portelloni aperti e due uomini intenti a caricare degli scatoloni di grandi dimensioni. I due, alla vista dei poliziotti, hanno tentato di allontanarsi velocemente per eludere il controllo ma sono stati raggiunti e bloccati.

Tabacchi sequestrati

Le forze dell’ordine hanno così rinvenuto, all'interno di entrambi i veicoli, 1.248 stecche di tabacchi lavorati esteri privi del marchio dei Monopoli di Stato per un peso complessivo di circa 250 chilogrammi. I due, entrambi napoletani di 38 e 62 anni con precedenti, sono stati arrestati, mentre i due veicoli sono stati sottoposti a sequestro.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24