Napoli, in casa una piccola serra per coltivare marijuana: arrestato

Campania

In manette un 23enne, accusato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Oltre alle piante, i poliziotti hanno sequestrato nove involucri contenenti cocaina, due bilancini e 1.700 euro

Durante una serie di controlli finalizzati a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del commissariato Bagnoli hanno arrestato a Napoli un 23enne dopo aver scoperto, all’interno della sua abitazione in via Cicerone, una piccola serra per la coltivazione di marijuana, munita di lampade alogene per accelerare la crescita delle piantine.

Il sequestro

Al giovane i poliziotti hanno sequestrato tre vasi con altrettante piante, tre involucri contenenti marijuana del peso complessivo di circa 240 grammi, nove involucri contenenti cocaina del peso complessivo di circa sette grammi, due bilancini, diverso materiale per la coltivazione e per il confezionamento della droga e la somma di 1.700 euro. Il 23enne è ora accusato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24