Terra dei fuochi, 500 chili di rifiuti speciali in opificio abusivo

Campania

All'interno si procedeva al taglio e alla cucitura dei pellami per il confezionamento di parti di calzature da assemblare. Denunciato il titolare, un ragazzo di 28 anni

A Lusciano, comune in provincia di Caserta nella Terra dei Fuochi, la guardia di finanza ha scoperto un calzaturificio abusivo, all'interno del quale si procedeva al taglio e alla cucitura dei pellami per il confezionamento di parti di calzature da assemblare.

Il sequestro

Nell'opificio le fiamme gialle hanno sequestrato oltre mezza tonnellata di rifiuti speciali, in particolare scarti di pellami, carta e cartone, che sarebbero stati sversati - in maniera illecita - nell'ambiente circostante. Il titolare, un 28enne di Aversa, è stato denunciato per attività di gestione non autorizzata di rifiuti.

Napoli: I più letti