Napoli, rapina una donna e poi ne abusa sessualmente: arrestato

Campania
Immagine d'archivio (ANSA)
baby_gang_napoli_ansa

Secondo quanto ricostruito, la giovane è stata avvicinata dal suo aggressore mentre usciva di casa. Minacciandola con un coltello, l’uomo l'ha trascinata a terra per poi abusare di lei 

La polizia ha arrestato un uomo di 37, A. M., con le accuse di violenza sessuale e rapina aggravata a Napoli. L’intervento degli agenti ha fatto seguito alla richiesta d’aiuto di una passante, che aveva sentito le urla della vittima provenire dall’androne di un edificio del centro storico della città. Giunti sul posto, gli agenti hanno sorpreso l’uomo che, stringendo in mano un coltello da cucina, stava accanto alla vittima, riversa sul pavimento. Il rapinatore teneva nell’altra mano la borsa della donna.

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto ricostruito, la giovane era stata avvicinata dal suo aggressore mentre stava uscendo di casa. Minacciandola con un coltello, l'uomo l’aveva trascinata a terra per poi abusare di lei. La giovane però aveva tentato di difendersi, ferendosi a una mano. Le sue grida inoltre hanno attirato l’attenzione di una passante che ha allertato la polizia. Il tempestivo intervento degli agenti ha consentito di bloccare l’uomo, che si trova ora rinchiuso a Poggioreale. Per la ferita che la giovane vittima ha riportato è stata stabilita una prognosi di 21 giorni.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24