Napoli, sequestrati beni per due milioni di euro a pregiudicato

Campania
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)
Fotogramma-Guardia_di_finanza

L'uomo, Espedito Aricò, 52enne residente a Secondigliano, aveva immobili, auto di lusso, libretti di deposito, ma con un reddito dichiarato molto basso

La guardia di finanza ha sequestrato beni per due milioni di euro a un pregiudicato a Napoli. L'uomo aveva immobili, auto di lusso, libretti di deposito, ma con un reddito dichiarato molto basso. I finanzieri hanno ricostruito l'effettiva capacità patrimoniale non dichiarata di Espedito Aricò, 52enne residente nel quartiere di Secondigliano.

L'evasione fiscale

Nel periodo compreso tra il 1982 e il 2014 si è reso responsabile di plurimi reati, tra i quali associazione finalizzata alla truffa, furto in abitazione e ricettazione. C'era una consistente sproporzione tra il patrimonio a lui riconducibile e le fonti derivanti dai redditi dichiarati. Da qui il sequestro, in virtù delle possibilità previste dal Codice Antimafia.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24