Sgominata banda di rapinatori a Napoli, sei arresti

Campania
Foto di Archivio (ANSA)
carabinieri_ansa

La banda è ritenuta colpevole di avere messo a segno tre colpi. Sei le misure cautelari: cinque andranno in carcere e uno agli arresti domiciliari

A Napoli i carabinieri hanno sgominato una banda di rapinatori e arrestato sei persone, ritenute colpevoli di avere messo a segno tre colpi. La banda è stata fermata poco prima che portassero a termina un'altra rapina in banca. Inoltre, è stata sventata anche una rapina a un rappresentante di gioielli. In questa circostanza, i carabinieri hanno recuperato una pistola a salve priva di tappo rosso e un adesivo riproducente la targa di un motociclo. Sei le misure cautelari: cinque andranno in carcere e uno agli arresti domiciliari.

Le indagini

Sono gravemente indiziati, a vario titolo, di rapina aggravata, ricettazione ed evasione (questo reato contestato soltanto a uno dei sei arrestati perché, sebbene avesse i domiciliari nel Nord Italia, sarebbe tornato in Campania per aiutare i complici). Le indagini erano iniziate il 9 agosto 2017, dopo una rapina ai danni di un istituto di credito. In quell'occasione due componenti la banda, armati di pistola e con il viso parzialmente coperto, si erano fatti consegnare dai dipendenti 2.500 euro, fuggendo poi in sella a uno scooter rubato. L'esame dei video acquisiti nell'ambito delle indagini ha consentito di individuare tutti i componenti della banda e di scoprire che prima di essere bloccati erano state messe a segno tre rapine ai danni di istituti bancari e di uffici postali di Napoli.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24