Coca Cola batte Pepsi per vendite negli Usa: storica rivale scivola al terzo posto

Mondo
©Getty

La Beverage Digest, testata specializzata con sede ad Atlanta, a fine maggio ha pubblicato una classifica aggiornata dei 10 migliori marchi statunitensi di bevande gassate nel 2023. Al secondo posto arriva Dr Pepper

ascolta articolo

Questo mese è arrivata la sorprendente notizia che, dopo più di un secolo di battaglie campali – tra cui scaramucce pubblicitarie, marketing frenetico e test di assaggio sia sulla Terra che nello spazio – le guerre della cola sono ufficialmente finite. La Coca-Cola è sempre stata la vincitrice, ma la sua rivale di lunga data, la Pepsi, non era più la numero due. Invece, un nuovo sfidante è salito al secondo posto: Dr Pepper.

La classifica di Beverage Digest

Il colpo di grazia è stato dato da Beverage Digest, testata specializzata con sede ad Atlanta, che a fine maggio ha pubblicato una classifica aggiornata dei 10 migliori marchi statunitensi di bevande gassate nel 2023 in base al volume delle vendite. In testa c'è la Coca-Cola Classic, con una quota di mercato in volume del 19,2%, seguita da Dr Pepper, che ha superato la Pepsi, dall'8,34% all'8,31%. Questa non è, in realtà, la prima volta che Pepsi cade al terzo posto. Nella classifica Beverage Digest, dal 2010 al 2013, è stata sostituita da Diet Coke, ora numero cinque.

Gli storici spot televisivi

Le guerre della cola risalgono alla fine del 1800. La Coca-Cola fu inventata nel 1886. La Pepsi, originariamente conosciuta come Brad's Drink, seguì sette anni dopo. La Coca Cola era il classico, la “cosa vera”. La Pepsi era “per coloro che pensano giovani”. Per anni, le guerre della cola furono combattute attraverso una serie di grandi spot televisivi, molti dei quali usciti durante il Super Bowl (e alcuni diventati leggende anche se non furono mai trasmessi in televisione): la Coca Cola ha dominato il Natale; Pepsi ha lavorato con le pop star.

lindsay-lohan-ipa

leggi anche

Natale, lo spot in cui Lindsay Lohan beve la Pepsi con il latte

Mondo: I più letti